Non sarà al Festival di Sanremo, ma Michele Bravi è in testa alle classifiche con il suo ultimo album "La geografia del buio". Il cantante è tornato con un album nella sua ennesima nuova vita, dopo il talent, Youtube, il ritorno discografico e l'incidente che lo hanno costretto a una ripartenza, l'ennesima di una vita giovanissima. E proprio dal buio e dalla ferita nasce quest'album che è riuscito a prendersi la testa della classifica in un periodo che vede molto rap e poco pop nelle prime posizioni. Il disco che in qualche modo lo ha aiutato "a dare un ordine alla confusione e questo è successo solo dopo la terapia", come ha spiegato a Fanpage.it riesce a bissare quanto fece nel 2017 "Anime di carta", ultimo album del cantante ex X Factor.

Ornella Vanoni fantastica terza

Un'altra novità della nuova classifica è la presenza sul podio di Ornella Vanoni che la settimana scorsa è tornata con un nuovo album di inediti con una serie di firme autoriali come Francesco Gabbani e Giuliano Sangiorgi e duetti con Virginia Raffaele, Carmen Consoli e Fabio Ilacqua. Un album che conferma Ornella Vanoni come una delle voci più belle della musica italiana, anche oggi, riuscendo a far capire fin dagli archi con cui si apre la prima traccia dell'album quale sarà la direzione e il mood dell'album. Un lavoro che senza la spinta di Spotify è riuscito comunque ad arrampicarsi fino al podio, dietro solo a Capoplaza, che scende in seconda posizione. Vanoni si ritrova schiacciata tra il rapper salernitano e Sfera Ebbasta, quarto con "Famoso", in una top 10 che vede presenti anche i Pinguini tattici Nucleari con due album, l'ultimo !"Ahia!" in quinta e "Fuori dall'hype" in decima posizione e con un'altra new entry come Mario Biondi, ottavo con "Dare".

La canzone nostra prima tra i singoli

La classifica dei singoli continua a vedere in prima posizione "La canzone nostra", brano di Mace con i feat alla voce di Blanco e Salmo. Il singolo tratto da "OBE" continua a essere una delle preferite anche dalle radio dove fa capolino in top 10. Sul podio salgono anche i PTN con "Scooby Doo" – che sono anche quarti nel feat con Ernia – che dalla sesta posizione si porta in seconda davanti a "Venere e Marte", la canzone di Takagi e Ketra con alla voce Marco Mengoni e Frah Quintale, che comandano anche la classifica delle radio.