Michael Bublè (Getty Images)
in foto: Michael Bublè (Getty Images)

Michael Bublè si ritirerà dalla musica subito dopo l'uscita del suo nuovo album di inediti "Love", come ha dichiarato in un'intervista al Daily Mail di domenica che ha fatto molto discutere. Il crooner canadese, infatti, ha spiegato al tabloid inglese che il cancro al fegato che ha colpito suo figlio Noah, non gli permetterebbe di continuare: "Non ho più lo stomaco per continuare. Il narcisismo della celebrità. Questa è la mia ultima intervista, mi sto ritirando, ho fatto l'album perfetto e adesso posso mollare al top della mia carriera" ha dichiarato Bublè. Al figlio, infatti, è stato diagnosticato un cancro quando aveva tre anni e sebbene sia in remissione, questo avvenimento non poteva non cambiare la vita di tutta la famiglia: "Volevo solo morire, ancora non riesco a capire come sia riuscito a respirare. Anche mia moglie era nelle stesse condizioni e anche se dovevo essere il più forte tra i due non lo sono stato, lei lo era, mi spiace".

La notizia della fine della carriera del cantante ha, quindi, fatto il giro del mondo, ma poche ore dopo l'uscita della news il portavoce del cantante ha messo in dubbio le parole di Bublè e a Enterteiment Tonight ha dichiarato che probabilmente non è così: "Comunque, che questa citazione [sul ritiro, ndr] sia accurata o meno, il suo ritiro dalle scene musicali è stato rifiutato dal suo portavoce. Ciononostante Bublé aveva ammesso già lo scorso luglio che questa esperienza gli aveva fatto prendere in considerazione la possibilità di lasciare la musica" si legge sulla rivista americana. In un gruppo dedicato al cantante la sua addetta stampa ha voluto inviare un messaggio in cui smentiva le dichiarazioni che le voci sono false.

"I rumors e le notizie che Michael si stia ritirando sono completamente false. Chiediamo a tutti di non condividere nessuna di queste storie e cancellare ogni post già condiviso qui su Bublè Insider e dalle pagine personali. Grazie" si legge nel post. Pare che il cantante stesse parlando delle sensazioni che stava provando durante il periodo in cui ha scoperto la malattia del figlio, stando a quanto dichiarato dalla sua addetta stampa Liz Rosenberg a INSIDER: "Michael Bublé non ha in mente di ritirarsi. Non ero lì seduta durante l'intervista ma questa cosa deve essere stata presa fuori contesto" .