147 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Mauro Repetto racconta in un libro perché lasciò gli 883 e a settembre torna live senza Max Pezzali

Mauro Repetto, ex metà degli 883, pubblicherà al sua biografia a settembre, presentandola al Festival IMAGinACTION dove tornerà a esibirsi dal vivo.
A cura di Redazione Music
147 CONDIVISIONI
Mauro Repetto
Mauro Repetto

Per anni ci si è chiesti che fine avesse fatto Mauro Repetto, il 50% degli 883 assieme a Max Pezzali. Per anni, Repetto si è costruito una vita al di fuori del mondo della discografia e, sebbene da qualche anno sia tornato molto più visibile, la sua storia ha ancora un po' di buchi da riempire. Buchi che lui stesso, accompagnato dal giornalista Massimo Cotto, ha cercato di riempire con il suo primo libro, "Non ho ucciso l'Uomo Ragno" che sarà pubblicato da Mondadori il prossimo 19 settembre. Nel libro si racconteranno gli anni del successo incredibile, ma anche la crisi che ne seguì, il disorientamento e l'idea che quello non fosse più il suo sogno.

Nella nota stampa si legge che "La crisi fu talmente profonda che Repetto sparì da un giorno all’altro, lasciando a Max, suo amico e sodale, soltanto una frase ambigua che, col senno di poi, sarebbe stata decifrata per quel che era: un addio. Repetto abbandonò la musica, la popolarità e i tanti soldi che stavano arrivando per andarsene negli Stati Uniti, alla ricerca di altri sogni e di una modella vista una volta sola a una sfilata di moda". Fu quello il momento in cui tantissimi fan si chiesero che fine avesse fatto, dove fosse finito, cosa stesse facendo: "Molti pensano che io non esista, che sia una leggenda metropolitana" dice. Nel libro, quindi, si scoprirà cosa lo ha spinto definitivamente a prendere quella decisione, quando era all'apice del successo, per rincorrere un altro sogno.

Immagine

Mauro Repetto presenterà il libro in anteprima per la serata di apertura di IMAGinACTION, Festival Internazionale del Videoclip, che si terrà al Teatro Comunale di Ferrara dal 19 al 21 settembre e che vedrà salire sul palco alcuni tra i più grandi artisti della scena musicale con straordinari eventi live. Come Repetto, anche questi altri artisti si racconteranno alternando il racconto alla musica. Repetto lo farà discutendo con Massimo Cotto, ma anche attraverso i grandi videoclip degli 883 e per la prima volta dopo anni tornerà a esibirsi in una performance dal vivo. In occasione della rassegna sarà anche assegnato dall’Academy del Festival il Premio Miglior Videoclip Italiano 2022-2023, istituito in collaborazione con FIMI, AFI e PMI, a cui partecipano gli oltre 800 videoclip italiani pubblicati tra gennaio 2022 e giugno 2023.

Affermatosi in questi anni come uno degli appuntamenti più importanti in ambito musicale e il principale per quanto riguarda i video musicali, quest'anno IMAGinACTION ha scelto di attivarsi per una giusta causa e così per aiutare la popolazione emiliano-romagnola colpita dall'alluvione, ha deciso di devolvere il ricavato delle tre serate alla Protezione Civile per sostenere e aiutare le vittime della recente alluvione che ha colpito la regione.

147 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views