106 CONDIVISIONI
29 Aprile 2011
13:15

Matrimonio William e Kate: il video con i sosia di TMobile

La Tmobile ha deciso di fare gli auguri a William e Kate in modo particolare: con un video virale che mostra i sosia della famiglia reale in atteggiamenti ben poco cerimoniosi.
A cura di Valentina Scionti
106 CONDIVISIONI
matrimonio william e kate

Si sono detti sì William e Kate Middleton, gli sposini reali che oggi sono sotto i riflettori di tutto il mondo soprattutto grazie alle nuove tecnologie che permettono anche a chi non ha a disposizione un televisore di seguire l'evento in diretta streaming online su diversi siti.

Il matrimonio tra William e Kate è sicuramente l'evento mondano dell'anno, quello di cui si continuerà a parlare ancora per diverso tempo sia per la sfarzosità dei dettagli che per i ricordi di quello tra Carlo e Camilla, genitori del neo-sposo William.

E se oggi gli sposini potranno assistere all'esibizione di George Michael che canterà per loro, c'è chi nei giorni scorsi aveva predetto un matrimonio tutto all'insegna della musica.

La compagnia telefonica inglese TMobile, infatti, ha realizzato nelle settimane precedenti il matrimonio, un video poi diventato virale. Nel video, che vi proponiamo in questa pagina, è possibile vedere i sosia dei componenti della famiglia reale entrare in chiesa in maniera decisamente scatenata, mentre ballano sulle note di House of Love degli East17.

Il tutto è stato realizzato per augurare ai futuri sposi un matrimonio felice e sicuramente a giudicare dal video non potrebbe essere altrimenti. Forse anzi gli invitati avrebbero preferito qualcosa di simile alla solennità della cerimonia che si sta svolgendo proprio in queste ore.

106 CONDIVISIONI
Matrimonio William e Kate in versione Bad Romance: il video
Matrimonio William e Kate in versione Bad Romance: il video
Il matrimonio di William e Kate in diretta tv
Il matrimonio di William e Kate in diretta tv
Matrimonio William e Kate: il programma con le musiche della cerimonia
Matrimonio William e Kate: il programma con le musiche della cerimonia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni