674 CONDIVISIONI
8 Agosto 2022
11:55

Manuel Agnelli: “Mi chiesero di calmare Damiano dei Maneskin, non l’ho fatto e ho avuto ragione”

Manuel Agnelli è in procinto di concludere il suo tour in Italia, in un’intervista ha parlato della decisione di lasciare X Factor e anche del suo rapporto con i Maneskin, da lui scoperti nel 2017.
A cura di Ilaria Costabile
674 CONDIVISIONI

Manuel Agnelli si accinge a completare il tour che lo ha portato in giro per l'Italia, l'ultima tappa è a Bergamo, dove sarà accompagnato da Frankie e DD dei Little pieces of marmelade, Giacomo Rossetti dei Negrita e Beatrice Antolini, con cui suonerà pezzi del nuovo album e anche grandi successi degli Afterhours. In un'intervista rilasciata al Corriere della Sera, il musicista e rocker ha raccontato anche perché ha deciso di lasciare la poltrona di X Factor e, ovviamente, ha parlato anche del suo rapporto con i Maneskin.

Il rapporto con i Maneskin

Era l'anno in cui Manuel Agnelli aveva in squadra le band, il 2017, quello in cui i Maneskin fecero la loro apparizione ad X Factor, anno in cui però vinse Lorenzo Licitra. Eppure a distanza di tempo, sono riusciti a conquistare i palchi di mezzo mondo, e da coach l'ha sempre saputo:

Non era difficile, hanno un grande talento comunicativo ed è sempre stato chiaro a tutti. Potevano essere molte cose, erano cappelloni, si sono presentati con camicie a fiori e uno stile tra il funky e il reggaeton. Io li ho spinti a essere abrasivi, li ho indirizzati verso sonorità chitarristiche. Questo è stato il mio più grande merito: aver dato loro la patente di legittimità per essere rock

La fortuna della band, oltre alla bravura di ognuno dei componenti, l'ha data anche la sfrontatezza e la versatilità di Damiano David, il frontman, che già agli inizi sembrava avere le idee piuttosto chiare e Agnelli non ha mai voluto che si snaturasse: "Mi era stato chiesto di calmarlo: in tv poteva risultare antipatico e arrogante. Al contrario, l’ho enfatizzato. Gli ho detto: “Fai quello che vuoi”. E, con poca umiltà, ho avuto ragione". 

L'addio a X Factor

Il suo percorso ad X Factor è stato foriero di grandi successi, Manuel Agnelli è stato, infatti, uno dei coach più amati delle ultime edizioni, ma per un musicista il richiamo del fare musica è sempre più forte della presenza sul piccolo schermo, ragion per cui ha deciso di abbandonare per un po' la poltrona del talent show oltre a non voler dare un'immagine di sé che non corrisponde alla realtà: "Per non finire troppo prigioniero dell’immagine di cattivo e fustigatore. Mi ero stancato. Avrei reso innocui i messaggi che trasmetto".

674 CONDIVISIONI
Infortunio per Damiano dei Maneskin a Chicago, l'esibizione con il ghiaccio sulla spalla
Infortunio per Damiano dei Maneskin a Chicago, l'esibizione con il ghiaccio sulla spalla
Maneskin, Damiano David:
Maneskin, Damiano David: "Ho una malformazione congenita, per questo la mia voce è così"
Damiano dei Maneskin risponde agli hater dopo il Fu*k Putin al Coachella:
Damiano dei Maneskin risponde agli hater dopo il Fu*k Putin al Coachella: "Benvenuti in Italia"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni