6 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Ma Justin Bieber non doveva ritirarsi?

Dopo l’annuncio dato durante le vacanze di Natale fioccano le smentite del ritiro di justin Bieber. L’ultimo indizio è la foto che lo ritrae in uno studio di registrazione di Toronto.
6 CONDIVISIONI
Immagine

Continuano a saltare fuori prove che l'annuncio di ritiro date da Justin Bieber non fossero altro che una boutade, per non parlare di vera e propria operazione di marketing. E una foto postata qualche giorno fa dimostra come Bieber sia rientrato ufficialmente in uno studio di registrazione, rafforzando, così, le parole del management che a fine dicembre avevano fortemente smentito il ritiro.

Bieber, infatti, ha lavorato col produttore Douglas Romanow su alcuni brani in uno studio di registrazione a Toronto e proprio una foto scattata in quel momento ha fatto tirare un sospiro di sollievo ai fan del cantante (agli stessi "Beliebers" a cui Justin si era rivolto durante i tweet sull'abbandono mandati a Natale). Gli studi sono i Noble Street Studios ed è stato lo stesso produttore a pubblicare la foto sul suo profilo Instagram commentando: "Le voci sul ritiro di Justin  Bieber sono esagerate. Stiamo registrando assieme a Toronto" ha scritto creando anche un hashtag ex novo: #bieberintoronto.

Insomma Bieber aveva scherzato: niente ritiro e nuovi brani. Sperando che quella sia stata l'ultima boutade dell'anno e della sua vita e che questo 2014 possa essere, per lui, quello della svolta. Ovvero niente più gossip e più musica

6 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views