in foto: Zayn Malik (Getty Images)

Un lutto ha colpito l'ex cantante degli One Direction Zayn Malik e la sua famiglia: la cugina Arshiya è morta a causa di un tumore al cervello a soli 5 anni. Ad annunciarlo su Instagram sono state la mamma della bambina e la sorella del cantante, con la prima che ha scritto: "Un angelo ha scritto nel libro della vita la data di nascita della mia bambina, poi ha sospirato nel chiudere quel libro. Troppo bella per questa Terra. RIP bambolina #keeparshiyainyourduas". Aaroosa, invece, sorella di Zayn ha scritto, invece "Riposa in pace mia piccola principessa, possa Allah assegnarti il punteggio più alto nella scala dello Jannah (quello che per la religione islamica è il Paradiso cattolico, ndr)".

La bambina lottava contro questo male da qualche anno, quindi fin da piccolissima e nel 2014 sempre Aaroosa scrisse che "i dottori hanno abbandonato ogni speranza per lei, ma lei continua a lottare come un soldato coraggioso. Pregate per lei e e chiunque, là fuori, con un background medico o qualunque dottore che pensa di poterla aiutare si metta in contatto con noi al più presto. L'hanno operata già due volte e credono che sia morta cerebralmente, ma non è vero".

A post shared by Zileh Malik (@zilehmalik_) on

Da parte di Zayn, invece, per il momento non è ancora arrivato alcun tipo di messaggio, ma Instagram è fermo da tre giorni, mentre su Twitter l'ultima foto risale a mercoledì. Il cantante era molto vicino alla cuginetta e nel 2014 postò su Instagram una foto con lei e con l'ex fidanzata Perrie Edward, durante il 21esimo compleanno della ragazza. Intabto i fan del cantante, ieri si sono riversati sui social per esprimere il proprio cordoglio e la vicinanza a Malik con l'hashtag #RIPArshiya.

A post shared by @waliyha.azad on