"Stanotte il mondo ha perso un uomo buono, stanotte un figlio ha perso un padre". Pierdavide Carone annuncia così la scomparsa di suo padre, attraverso un post su Twitter e una fotografia che lo vede ancora piccolo tra le sue braccia, insieme a un cucciolo di tigre.

Il tweet di Pierdavide Carone

Il messaggio di Pierdavide Carone scritto in ricordo di suo padre.

Mi hai insegnato ad amare. Oggi mi hai insegnato il dolore. Gli angeli vivono in cielo, ma tu resta qua con me, ma stanotte sei andato a vivere in cielo, Angelo tra gli Angeli. Stanotte il mondo ha perso un uomo buono, stanotte un figlio ha perso un padre. Ehi papà

L'attacco ad Angela di Mondello

Solo tre giorni fa, Pierdavide Carone si era reso protagonista di un'invettiva contro Angela Chianello, più famosa come "Angela da Mondello", che dopo il tormentone estivo del “Non ce n’è coviddì” sta cercando di sfruttare l’onda della popolarità per monetizzare in altri modi, nel caso specifico con un brano anti-Covid: "C’è un ceto medio nella musica, non ancora big da poter avere spazi radio-TV importanti, non più giovane da poter avere spazi radio-TV loro dedicati. C’era solo un cuscino per loro, la festa di piazza, ora non c’è più nulla. Parlate di loro invece di quella cogliona di Mondello".

Chi è Pierdavide Carone

Cresciuto nella scuola di Amici di Maria De Filippi, Carone, ha esordito al Festival di Sanremo con Lucio Dalla, che lo volle con sé per cantare "Nanì". Era il 2012 e fu una delle ultime esibizioni prima della sua scomparsa. Con "Caramelle", ha duettato con i Dear Jack per un brano che fu scartato a Sanremo 2018. Lo scorso maggio, "Forza e coraggio", è stata "un inno alla resilienza che nasce dall’urgenza del cantautore di parlare di un momento di grande difficoltà che ha segnato la sua vita più recente, costringendolo ad un periodo di silenzio artistico"