218 CONDIVISIONI

Lutto per Lo Stato Sociale, è morto l’autore e manager Matteo Romagnoli: “Ci hai salvato la vita”

La band Lo Stato Sociale dice addio all’autore e manager Matteo “Costa” Romagnoli che con la sua Garrincha dischi ha prodotto una quarantina di dischi e canzoni tra cui la premiata “Una vita in vacanza”. Si è spento all’età di 43 anni dopo una malattia.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Gaia Martino
218 CONDIVISIONI
Immagine

Matteo Romagnoli, autore e manager con la sua Garrincha dischi è morto all'età di 43 anni dopo una lunga malattia. Con un post sui social Lo Stato Sociale, di cui era sesto componente in qualità di produttore e manager, lo ha salutato: "Senza di te siamo solo 5 st*onzi". L'etichetta discografica da lui fondata nel 2008 lo ha ricordato come un "visionario capace di tracciare una strada dove una strada ancora non c’era". La nota:

Matteo amava le canzoni, scrivere canzoni. Andare ai concerti, fare i concerti. Collezionare dischi, fare dischi. Uno che se non avesse speso tutti quei soldi in musica avrebbe comprato una casa di proprietà… anche bella grande. Un visionario capace di tracciare una strada dove una strada ancora non c’era. Matteo ha dato vita ad una scena, scoprendo e producendo con la sua creatura, Garrincha Dischi, alcune tra le band seminali per la scena indipendente italiana. Matteo ha saputo immaginare e creare un nuovo mondo musicale: libero «perché, anche se gli altri non ci volevano, noi eravamo convinti che la nostra musica potesse arrivare a tante persone. Sapeva vedere la bellezza nei difetti e confezionava, a mano e con amore, le canzoni dalla demo (che è sempre meglio!) alla copertina. Matteo ha sempre amato unire le persone, per questo Garrincha rimane una festa. Grazie dalla tua piccola, grande e stramba
Famiglia Garrincha.

L'addio a Matteo Romagnoli da Lo Stato Sociale

Per Lo Stato Sociale è morto il sesto componente, Matteo Romagnoli. L'autore, manager e produttore con la sua Garrincha dischi ha prodotto una quarantina di artisti (da Magellano, Punkreas a I Camillas), ha lanciato anche La rappresentante di Lista e gli Ex Otago. Era anche musicista conosciuto con i 4 fiori per Zoe e Le-Li, o da solista con il nome di Matteo Costa, un omaggio al cognome della madre. Romagnoli ha prodotto i primi dischi del Lo Stato Sociale, tra cui anche il brano Una vita in vacanza che si classificò in seconda posizione alla 68esima edizione del Festival di Sanremo aggiudicandosi il Premio della Sala Stampa Lucio Dalla. Questo l'addio della band:

Se questa vita è un inferno, la metteremo su un foglio ma non ci faremo la spesa. Sarà solo un gioco in attesa che un milione di nuvole passi e il cuore riprenda il suo corso. Ciao Matteo, ciao Johnny, ciao Mareo, ciao J, ciao Quincy, ciao Romagolo, ciao Gennaro e ciao un altro milione di modi in cui ti abbiamo chiamato in questi anni di vita con te dove ci hai salvato la vita, ci hai sgridato, ci hai amato più di tutti. Senza di te siamo solo 5 st**nzi, prima eravamo in 6 ed era molto meglio. Prima eravamo in un milione ed era bellissimo, perché facevi entrare tutti e solo dentro la tua creatura potevano convivere così tanti freak, solo dentro Garrincha è possibile trovare il tuo amore per i difetti e la perfezione. Ora siamo a pezzi, ma da questi pezzi proveremo a costruire qualcosa di IMPUBBLICABILE, che tu, da ovunque sarai, renderai musica.

Immagine

218 CONDIVISIONI
La musica ricorda Matteo Romagnoli, che con Garrincha ha segnato la musica indie italiana
La musica ricorda Matteo Romagnoli, che con Garrincha ha segnato la musica indie italiana
Jamie Foxx ringrazia la sorella Deidra: "Senza di te non sarei qui, mi hai salvato la vita"
Jamie Foxx ringrazia la sorella Deidra: "Senza di te non sarei qui, mi hai salvato la vita"
Kourtney Kardashian in ospedale, gravidanza a rischio: "I medici hanno salvato la vita a mio figlio"
Kourtney Kardashian in ospedale, gravidanza a rischio: "I medici hanno salvato la vita a mio figlio"
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views