Gabry Ponte (LaPresse)
in foto: Gabry Ponte (LaPresse)

La notizia la dà lo stesso Gabry Ponte sulla sua pagina Instagram dove la foto del padre è accompagnata dal post "ciao Pa’… fai buon viaggio 🙏 grazie per tutto quello che ci hai insegnato. mancherai immensamente". Uno dei dj italiani più famosi al mondo piange la scomparsa del padre e raccoglie migliaia di messaggi di commozione e condoglianze, sia da amici noti che da fan: nelle storie, poi, ha condiviso una foto di un fiore bianco e un cuore. Una tragedia per Ponte che solo pochi giorni fa aveva festeggiato un importante sold out al Fabrique di Milano dove ha accompagnato migliaia di persone per mano alla scoperta e all'ascolto della sua musica: il 2 marzo, infatti, il dj aveva portato nella città meneghina "Discoteca all'Italiana", una serata in cui aveva fatto ballare il locale con remix e le sue hit accompagnato anche da tantissimi ospiti.

Una serata che ha confermato ancora di più Ponte come una delle star della dance mondiale. Nei giorni scorsi, poi, sempre nelle storie su Instagram aveva condiviso una parte di un suo intervento per il format "The story of" del media americano Vice che sarà dedicato proprio agli Eiffel 65 – band di cui faceva parte proprio Gabry Ponte – e al successo planetario di Blue (Da Ba Dee), singolo d'esordio della band che in pochissimo tempo diventò un vero e proprio tormentone e ormai un classico della dance mondiale, raggiungendo la posizione numero sei nella classifica statunitense Billboard e finendo nella cinquina dei Grammy come "Best Dance Recording".

In queste settimane il dj, che non si ferma mai, tra produzioni, collaborazioni e live, era tornato protagonista per il suo contributo alla nuova canzone che lo vedeva al fianco di Amedeo Preziosi e Dj Matrix per la canzone “Anche se non trappo”, uscita lo scorso 22 febbraio, ma anche per alcune collaborazioni annunciate o che sta per annunciare, come quella con Edoardo bennato e con Thomas Bocchimpani.