162 CONDIVISIONI
6 Giugno 2014
11:11

“Lungo la riva” di Suor Cristina simile al pezzo di Celentano e Don Backy

Il pezzo inedito di Suor Cristina, “Lungo la riva”, è molto simile a “La carità”, un brano storico di Don Backy e Adriano Celentano, cantato proprio in tonaca nel film “Il monaco di Monza”.
162 CONDIVISIONI
Il pezzo inedito di Suor Cristina, "Lungo la riva", è molto simile a a "La carità", un brano storico di Don Backy e Adriano Celentano, cantato proprio in tonaca nel film "Il monaco di Monza".

Non fa in tempo a vincere la seconda edizione di "The Voice", che si insinua già il dubbio del plagio sul brano inedito di Suor Cristina. Nel web impazza un singolare confronto tra il pezzo scritto per il personaggio rivelazione dell'anno da Neffa, "Lungo la riva", e la storica "La Carità" cantata da Don Backy e Adriano Celentano nel celebre film del 1963 "Il monaco di Monza", con Totò, Macario e Nino Taranto. A svelare la somiglianza ci hanno pensato gli "Italiani" di Radio Punto Nuovo, il programma del mattino condotto da Marco Critelli (lo chef Alessandro Borghese di "Made in Sud") e Pino Valito. È impossibile non soffermarsi sul fatto che Don Backy e Adriano Celentano, nella pellicola di Bruno Corbucci, interpretassero due frati rockeggianti, proprio come la rivelazione di "The Voice" Suor Cristina Scuccia.

Del resto il groove appare identico, complice anche la chiara ispirazione che "Lungo la riva" deve ad un rock molto 60's: Neffa potrebbe aver, indirettamente o forse no, fatto un omaggio proprio alla versione "religiosa" di Adriano Celentano e Don Backy. Nel film il duo interpretava una coppia di cantanti che, fingendosi frati, cercavano la carità nelle osterie, tra filibustieri, ubriaconi e donne di compagnia, al ritmo del loro rock'n'roll. All'arrivo dell'altrettanto fasullo "monaco" Totò e del suo fedele assistente Mamozio (interpretato da Macario), questi vengono però allontanati e tacciati come peccatori e servi del diavolo.

Ed è qui che troviamo un'ulteriore analogia con il caso di Suor Cristina, che non è ben vista dalla totalità dei fedeli cristiani. Ed è per questo che Luca Iavarone per Fanpage, ha raccolto nella giornata di ieri le loro impressioni sulla partecipazione ed un'eventuale vittoria (ampiamente annunciata).

162 CONDIVISIONI
Don Backy:
Don Backy: "La mia canzone simile a quella di Suor Cristina"
Il Gabibbo si traveste da Suor Cristina
Il Gabibbo si traveste da Suor Cristina
Suor Cristina rinnova i voti:
Suor Cristina rinnova i voti: "Il mio brano non è andato bene? Non mi importa"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni