14 Giugno 2017
12:46

Lo youtuber Austin Jones accusato di pedopornografia: ha chiesto video a due quattordicenni

Il cantante pop Austin Jones, noto per i suoi video su Youtube è stato arrestato e dovrà rispondere delle accuse di pedopornografia.
A cura di Redazione Music

Il cantante pop e star su Youtube Austin Jones dovrà comparire davanti al Tribunale di Chicago per rispondere delle accuse di pedopornografia per le quali è stato arrestato. Jones è un giovane Youtuber di 24 anni, molto conosciuto per chi frequenta la piattaforma video e che, come molti suoi coetanei e alcune tra le popstar contemporanee, ha usato quel mezzo per trovare la propria strada e il successo nella musica. Il cantante, infatti, sul suo canale posta cover di brani pop conosciuti, e pian piano, grazie alla voce e all'interpretazione si è fatto sempre più spazio, con oltre 500 mila persone che lo seguono e video da milioni e milioni di visualizzazioni.

Le sue cover e qualche canzone inedita, quindi, lo hanno reso noto al grande pubblico e come normale grazie anche alla presenza massiccia dei social sono molti i contatti che Jones ha con i suoi fan, ma questa volta dovrà difendersi da una denuncia (pubblicata da Billboard) che lo accusa di aver chiesto a due ragazze minorenni (di 14 anni) di inviargli dei video contenenti materiale pornografico – comprese dozzine di immagini loro mentre si esibiscono in atti sessuali – per dimostrare il loro affetto per lui, stando a quanto scrive il Chicago Tribune. Stando alla denuncia il cantante avrebbe chiesto a una delle vittime di ballare in atteggiamento sensuale e "parlare tutto il tempo della sua età" e all'altra chiedendole la prova che fosse veramente la sua più grande fan. Entrambe le ragazze, si legge, sarebbero state esitanti, stando alle chat incluse nella denuncia.

Jones è stato arrestato lunedì pomeriggio dopo essere atterrato all'aeroporto Internazionale O'Hare e già in passato era stato accusato di aver ottenuto video di alcune fan che facevano twerking per lui, e dopo una campagna online il cantante fu costretto a chiedere scusa sebbene, specificò, i video non avessero oltrepassato alcun limite sessuale.

Il video in cui Austin Jones, nel 2015, si difendeva dalle prime accuse di pedopornografia
Il video in cui Austin Jones, nel 2015, si difendeva dalle prime accuse di pedopornografia
Beyoncé citata per 20 milioni di dollari:
Beyoncé citata per 20 milioni di dollari: "Campionata la voce di Messy Mya senza permesso"
Le foto di David Bowie e Iman Mohamed Abdulmajid
Le foto di David Bowie e Iman Mohamed Abdulmajid
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni