306 CONDIVISIONI
25 Settembre 2012
11:20

Lo sfogo di Rebecca Gallo, ex di Paolo Carta: “La Pausini è egocentrica, lui è ancora mio marito”

La madre dei tre figli di Paolo Carta rilascia un’intervista alle pagine di Dipiù. E’ spaventata che Paolo Carta possa trascurare Jade, Jacopo e Joseph adesso che aspetta una bimba da Laura Pausini, che definisce “egocentrica e accentratrice”.
A cura di Laura Balbi
306 CONDIVISIONI
La madre dei tre figli di Paolo Carta rilascia un'intervista alle pagine di Dipiù. E' spaventata che Paolo Carta possa trascurare Jade, Jacopo e Joseph adesso che aspetta una bimba da Laura Pausini, che definisce "egocentrica e accentratrice"

Laura Pausini è in dolce attesa, una notizia diffusa dalla diretta interessata via Facebook, e che ha commosso i suoi fan in giro per il mondo, felici di vederla con quel pancione che desiderava tanto. La gioia di Laura fin dalle sue prime parole: "Io e Paolo siamo felici di annunciare che dopo sette anni e mezzo d'amore, aspettiamo una bimba", condivisa con il suo compagno di vita, con il quale si avvia alla felicità più attesa. La cantante romagnola aveva più volte fatto sapere quanto desiderasse diventare mamma, e finalmente ha realizzato il suo desiderio più grande. Malgrado la felicità per la gravidanza per Laura arriva un commento tutt'altro che positivo sull'argomento, da parte di Rebecca Gallo, moglie di Paolo Carta, in attesa di separazione. La donna non ha preso bene la scelta di diventare padre del suo ex compagno, lui che di figli ne ha già tre con lei; si è sfogata sulle pagine del settimanale Dipiù, spiegando come i suoi figli soffrano l'assenza del padre:

E' ancora mio marito, anche se c'è chi dice che siamo divorziati. In realtà non siamo nemmeno separati, le udienze per la separazione sono in corso proprio in questo periodo. Lui ha già tre figli ma non ha il tempo di seguirli perché è sempre preso dalla carriera. E poi ecco che fa un altro figlio perché lei non ne ha avuti, perché a lei, Laura Pausini, vengono aperte tutte le strade più semplici… compresa quella di prendersi un uomo sposato. Gli auguro di essere felici, ma sappiamo che qui c'è stata tanta sofferenza.

Rebecca Gallo non le manda a dire a Laura Pausini, che non gode certo della sua simpatia, né a Paolo Carta, ricordandogli quanto i suoi figli Jade, Jacopo e Joseph abbiano sofferto per la sua presenza intermittente:

Mi hanno detto: ‘Non sappiamo capire se siamo o non siamo contenti'. Di certo meglio adesso che tanti anni fa. Laura parlava di avere un figlio sin da quando si è messa con mio marito sette anni fa. Ne parlava anche con i miei figli e loro all'epoca hanno vissuto male questa sua intenzione: erano piccoli e temevano che un figlio di Laura gli portasse via il papà.

La donna sembra delusa e risentita del comportamento di Carta, della distanza presa dai bambini, complice il legame con Laura Pausini. Rebecca Gallo racconta anche dell'incontro con l'attuale compagna del suo ex:

Non ha mai voluto parlare con me, immagino, perché non si sente a suo agio sapendo quello che mi ha fatto. Tuttavia ci siamo incontrate una volta: alla Comunione di Jospeh, dove è voluta venire. Ha fatto anche le foto con Joseph e mio marito, come se la mamma fosse lei…Sono andata io a salutarla. Ci siamo salutate e basta. Durante il pranzo eravamo sedute a tavoli diversi e il clima della festa era sereno. Io ero felice per i miei figli, perché c'era il loro papà e perché era la dimostrazione che si può stare tutti insieme. Poi però loro, Laura e Paolo, se sono andati appena finito il pranzo, quando invece la festa continuava e avevo bisogno di aiuto per far giocare i bambini. Ecco, è questo che manca: il clima di partecipazione alla nostra vita. Il loro andarsene dopo il pranzo è stato come dire: ‘Questa cosa non ci riguarda'. Invece li riguarda molto. Però io per loro non esisto. Io penso che, se non fosse stata Laura Pausini, sarebbe stato tutto più semplice. Ma non tanto perché è una cantante bensì perché è, almeno secondo me, dopo l'esperienza che ho vissuto, una persona egocentrica e accentratrice che vuole sempre stare al centro dell'attenzione e vuole gestire tutto.

Accentratrice e egocentrica, non certo parole di stima nei confronti della cantante, rivale in amore della Gallo. Probabilmente dopo lo sfogo la donna spera di ricevere le attenzioni tanto desiderate per i suoi tre figli da parte di Paolo Carta, mentre ci sono poche possibilità che riesca a ricomporre un rapporto con la Pausini.

306 CONDIVISIONI
La verità di Laura Pausini:
La verità di Laura Pausini: "Paolo Carta è separato dal 2006 e divorziato dal 2012"
Laura Pausini è diventata mamma, è nata Paola Carta
Laura Pausini è diventata mamma, è nata Paola Carta
Nina Moric:
Nina Moric: "E' vergognoso che la polizia abbia interrogato Carlos"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni