I Negramaro hanno dedicato due momenti dei loro concerti a Caserta a Pino Daniele, il cantante scomparso quattro anni fa, molto amico di Giuliano Sangiorgi, leader della band pugliese. I Negramaro sono in tour nei palazzetti italiani con l'"Amore che torni indoor tour 2019″, in cui portano in giro per il Paese il loro ultimo album e alcune delle loro hit, ma a Napoli non hanno potuto fare a meno di ricordare uno degli artisti che ha segnato la musica cittadina e italiana tutta. Proprio Sangiorgi, tra l'altro, è stato uno dei protagonisti di "Pino è", l'evento che l'estate scorsa ha portato nella città partenopea alcuni dei principali artisti italiani che hanno voluto ricordarlo con un lungo concerto fatto dalle sue canzoni, rifatte da Jovanotti, Eros Ramazzotti, Emma Marrone, Alessandra Amoroso, Biagio Antonacci, Claudio Baglioni,  Francesco De Gregori, Elisa, Giorgia, Fiorella Mannoia, James Senese e Antonello Venditti, tra gli altri.

La dedica con Enzo Avitabile

I Negramaro hanno voluto rendere omaggio al Mascalzone Latino e lo hanno fatto accompagnandosi con due grandi esponenti artistici della città. Sangiorgi, infatti, ha duettato con Enzo Avitabile in una versione personalizzata di "Napul'è", uno dei maggiori successi di Daniele, fatta da uno dei suoi collaboratori più stretti oltre che amico intimo: "Il nostro era un rapporto vero, Pino è sempre stato l'altro me, quando lui cantava in napoletano io lo facevo in italiano, quando lui ha cominciato in italiano io l'ho fatto in napoletano. Era un rapporto privato forte, di lunghe telefonate e confidenze, ma anche di incomprensioni e litigi" dichiarò qualche anno fa a Fanpage.it.

Sangiorgi con Marco D'Amore

Il secondo omaggio, invece, Sangiorgi ha voluto farlo assieme a Marco D'Amore, attore e regista, protagonista, tra le altre cose, di Gomorra: insieme i due si sono esibiti in un medley recitato fatto di "Quanno chiove", "E sona mo", "I say I sto ccà", "E cerca e me capì" fino a "Mal di te". Un tripudio per il pubblico partenopeo che ha accompagnato l'attore cantando e chiudendo con un lungo applauso. Il viaggio live dei Negramaro prosegue domani al Palasele di Eboli e poi il 13, 14 e 15 al Palaflorio di Bari, il 17 al Palacalafiore di Reggio Calabria e si concluderà il 19 al Pal’Art di Acireale.