81 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Lily Allen ammette: “Stavo morendo a causa di un aborto”

In un’intervista Lily Allen ha ammesso per la prima volta che a causa di un abroto, nel 2010, stava per morire. Una setticemia a seguito della perdita del bimbo, infatti, la stava uccidendo.
81 CONDIVISIONI
lily-allen
Lily Allen

Lily Allen ha rischiato di morire a causa di un aborto nel novembre del 2010 quando aspettava il suo primo figlio da Sam Cooper. Lo ammette lei stessa, per la prima volta, durante un'intervista al The Sun On Sunday spiegando che era al sesto mese quando si trovo a combattere per la sopravvivenza a causa di una setticemia: "Sono quasi morta – ha rivelato la cantante -. Ma ero così insensibile e non me ne importava. Avevo appena perso il mio bambino e questo faceva capire quanto non me ne importasse nulla". La cantante dice che non riuscirà mai a sorpassare l'accaduto ma è qualcosa con cui dovrà avere a che fare per il resto della sua vita: "Non è qualcosa che puoi superare. È una delle cose più brutte che possa capitare a una persona". Quello che è importante, però, è che in qualche modo è riuscita a passare quel periodo autodistruttivo che la contraddistinse.

Fortunatamente, nonostante la disperazione, l'operazione a cui fu sottoposta andò bene e la Allen, che ha 28 anni, ora è madre di due bambine, Ethel di due anni e Marnie di uno. Non era il primo aborto che la Allen dovette subire: successe già nel 2008 quando era fidanzata con Ed Simmons dei Chemical Brothers. La cantante ha deciso di venire allo scoperto e parlaree di questa ferita per venire incontro ad altre donne che hanno subito la stessa cosa e ha anche ammesso che la figlia più grande ha subito due operazioni nei primi mesi di vita. Ma ora va tutto bene e un ringraziamento speciale lo fa a Cooper che, dice, l'ha aiutata a superare quel periodo auto distruttivo in cui si curava (sic) con alcol e non solo.

La cantante è tornata sulle scene qualche mese fa con un singolo, "Hard Out Here” – anteprima del suo nuovo album – in cui prendeva in giro le popstar sexy di questi ultimi tempi e la liposuzione a cui aveva pensato – ha ammesso sempre durante l'intervista – dopo il primo parto, dicendosi contenta di non essere andata fino in fondo.

81 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views