13 Marzo 2014
18:30

Lily Allen ammette: “E’ vero, la mia musica recente è spazzatura”

La cantante ha risposto con disarmante sincerità al fan che accusava l’esasperazione pop finalizzata a vendere dei suoi ultimi lavori: “Faccio del mio meglio ma le etichette e le radio non vogliono far ascoltare le mie cose migliori”.
A cura di Andrea Parrella

La disquisizione nel merito di quale sia o meno musica di qualità la lasciamo ai posteri. Fatto sta che molte volte, davanti ad un artista potenzialmente dotato che si prodiga in operazione discografiche dallo stampo popolare molti hanno da ridire, chiedendosi come ci si possa abbassare a derogare alle proprie preferenze. La stessa cosa, in maniera più sintetica perché attraverso i 140 caratteri di Twitter, è accaduta ad un appassionato di Lily Allen, o forse di musica e basta, che ha contestato sul social network i recenti lavori discografici della cantante, sottolineando in particolare la mera intenzione utilitaristica:

La nuova musica di Lily Allen a dire la verità è solo immondizia pop addomesticata. Sono così deluso. Ha scritto un po' di schifezze solo per guadagnare

A questo punto qualcuno potrebbe immaginarsi una risposta piccata, offesa, che sicuramente potrebbe generare sull'onda dell'entusiasmo retweet e interazioni dei fan integralisti. Invece l'artista britannica tira fuori una disarmante onestà intellettuale ed anche il fegato di contestare chi la produce e la sponsorizza, permettendole di lavorare. Ecco la sua risposta, che avrà certamente spiazzato il fan:  "Sì, quello che hai ascoltato finora lo è. Io faccio del mio meglio  ma le etichette e le radio non vogliono far ascoltare le mie cose migliori". D'altronde solo un riverbero del disagio che aveva già manifestato all'inizio di quest'anno, quando aveva pubblicamente lamentato la marginalizzazione delle sue cose migliori nei meandri dell'album, a dispetto di singoli orientati ad un pubblico molto più ampio:

E’ triste vedere che i brani che mi paiono più forti devono essere relegati all’album, mentre le cose più pop e commerciali diventano quelle su cui puntare

Lily Allen ammette:
Lily Allen ammette: "Stavo morendo a causa di un aborto"
Lily Allen:
Lily Allen: "Se i miei figli si drogassero non li giudicherei"
Alf contro sua sorella Lily Allen:
Alf contro sua sorella Lily Allen: "Non è vero che volevano farci girare un incesto"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni