1.475 CONDIVISIONI
22 Febbraio 2014
23:08

Ligabue per la prima volta a Sanremo: tripudio al Teatro Ariston (VIDEO)

Ligabue fa scatenare il Teatro Ariston di Sanremo con i brani “Certe notti”, “Il giorno di dolore che uno ha”, “Per sempre” e “Il sale della terra”. “Sei la mia rockstar preferita!” ha confessato Fabio Fazio.
A cura di Fabio Giuffrida
1.475 CONDIVISIONI

Ospite del Festival di Sanremo 2014, Luciano Ligabue, classe 1960, cantautore di grande successo, che è riuscito a far scatenare tutto il Teatro Ariston. Ha iniziato con un medley delle sue canzoni più celebri, da "Certe notti" a "Il giorno di dolore che uno ha", da "Per sempre""Il sale della terra". "Sei la mia rockstar preferita!" ha tuonato Fazio. Per Ligabue, tra l'altro, questa è la prima volta al Festival di Sanremo e l'accoglienza è stata (prevedibilmente) molto calorosa: "Le canzoni nascono per la gente!" ha precisato lui. Tra i suoi ultimi album spiccano "Arrivederci, mostro!" (2010) e "Mondovisione" (2013); tra i suoi live, invece, indimenticabile "Campovolo 2.0" (2011). I prossimi appuntamenti con Ligabue negli stadi saranno i seguenti: Roma il 30 e 31 Maggio, Milano 6 e 7 Giugno, Catania 11 e 12 Giugno, per poi continuare a Padova, Firenze, Pescara e Salerno.

Ligabue ha anche aderito al Concerto per l'Emilia insieme a 16 artisti italiani: un live che si è tenuto allo Stadio Renato Dall'Ara il 25 Giugno al fine di raccogliere fondi per aiutare le popolazioni colpite dal sisma. E il 22 Settembre 2012 è stato uno dei protagonisti di Italia Loves Emilia.

1.475 CONDIVISIONI
Chiara Ferragni arriva all'Ariston per la prima volta:
Chiara Ferragni arriva all'Ariston per la prima volta: "Sanremo ci vediamo presto"
È Luciano Ligabue il super ospite italiano al Festival di Sanremo 2014
È Luciano Ligabue il super ospite italiano al Festival di Sanremo 2014
Le pecore invadono l'Ariston, il promo del Festival di Sanremo 2014 (VIDEO)
Le pecore invadono l'Ariston, il promo del Festival di Sanremo 2014 (VIDEO)
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni