Il tanto atteso ritorno di Lele Spedicato avviene per un'occasione speciale, ovvero gli auguri per un buon anno dei Negramaro, la band di cui Spedicato è chitarrista. Sui social della band pugliese, infatti, è stato caricato un video che vedeva Giuliano Sangiorgi, Ermanno Carlà, Danilo Tasco, Andrea Mariano e Andrea De Rocco chiedersi quali potrebbero essere gli auguri migliori e come si festeggia: "Ci servirebbe una cosa potente, un augurio speciale" dicono prima che intervenga proprio Lele con una bottiglia di spumante a risolvere la situazione.

Il messaggio di buon anno dei Negramaro

"È stato un 2018 denso di storie bellissime, difficili, nuove, impegnative, condivise ed affrontate tutte sotto il segno dell’amicizia, quella vera che ci insegna, ancora una volta, che insieme agli altri i sogni si realizzano davvero. Noi siamo qui a raccontarvelo, urlando con tutto il fiato che abbiamo in corpo, che sia per tutti un nuovo anno meraviglioso!" hanno scritto i Negramaro accompagnando il video in cui Lele torna dopo che qualche settimana fa proprio Sangiorgi, durante un evento aveva fatto ascoltare pert las prima volta la sua voce in cui ringraziava tutti per l'affetto che gli avevano dimostrato.

Il ricovero per emorragia cerebrale

Lele, infatti, ha tenuto compagni, familiari e fan con il fiato sospeso quando, lo scorso 17 settembre è stato ricoverato d'urgenza all'Ospedale Vito Fazzi di lecce nel reparto di Rianimazione a causa di un'emorragia cerebrale che lo ha tenuto per giorni in prognosi riservata. Il musicista era nella sua casa pugliese quando è stato trovato privo di coscienza dalla moglie Clio che ha subito chiamato i soccorsi. La band ha deciso, quindi, di rimandare il tour previsto e spostarlo al 2019 quando a partire da febbraio gireranno i palazzetti italiani.