30 CONDIVISIONI
Il rapper Shiva arrestato a Milano

Le reazioni del mondo del rap all’arresto di Shiva: i messaggi di Guè, Emis Killa e Nerone

Molti artisti della scena rap italiana hanno commentato l’arresto di Shiva: dal messaggio di pace di Gué all’attacco di Nerone nei confronti dei fan che augurano la galera.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Vincenzo Nasto
30 CONDIVISIONI
Le reazioni del mondo rap a Shiva, storia Instagram di Tedua e Gué
Le reazioni del mondo rap a Shiva, storia Instagram di Tedua e Gué
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Il rapper Shiva arrestato a Milano

Ieri, giovedì 26 ottobre, la Polizia di Stato ha eseguito un arresto nei confronti del rapper milanese Shiva, al secolo Andrea Arrigoni, di 24 anni. L'artista, indagato per tentato omicidio, porto abusivo di arma da fuoco ed esplosioni pericolose, è attualmente detenuto nel carcere di San Vittore. I fatti, risalenti allo scorso 11 luglio, sembrerebbero essere legati al mondo della musica, dopo la sparatoria avvenuta in via Cusago a Settimo Milanese, nel parcheggio antistante allo studio di registrazione del rapper milanese. La notizia dell'arresto non ha lasciato indifferentela scena rap italiana che ha reagito – come era facile immaginare – diversamente rispetto a ciò che era accaduto nei confronti di Simba La Rue e BabyGang. Tanti artisti, soprattutto della scena mainstream musicale, hanno dedicato un pensiero al giovane autore milanese, soprattutto sui social, con post e storie Instagram.

La storia Instagram di Gué
La storia Instagram di Gué

C'è chi ha preferito ripostare un messaggio o una canzone in collaborazione con Shiva, come Gué che ha scritto: "W l'hip hop, stop the violence, free Shiva", mentre Tedua ha ripreso il brano Cicatrici taggando il rapper nelle storie. C'è chi ha preso le difese del cantante come la nuova sensation del rap italiano Kid Yugi che ha scritto: "È triste vedere che reagire al giorno d'oggi è considerato il crimine più grave. Ci vorrebbero tutti deboli e indifesi. Free Shiva". O come Rhove che in una storia in studio ha scritto: "Non circondatevi di male e persone finte. Dio guarda e il diavolo è sempre pronto a mettervelo in cu**".

La storia Instagram di Nerone
La storia Instagram di Nerone

C'è invece chi si è lanciato contro una gran parte dei commenti sui social, che inneggiavano, felici, all'arresto di Shiva, ritenendolo un procedimento adatto a un ragazzo di 24 anni. Basti pensare a Nerone, che scrive: "Non riempitevi sempre la bocca di me*** per acchiappare due like su Insta. Perché poi dovete rispondere dal vivo delle vostre stronzate e non siete in grado. Certe cose non si augurano manco per scherze. Mer**". Emis Killa invece: "Pur essendo neutrale in faide che non mi riguardano, non sono mai contento quando un giovane di talento finisce nelle grinfie dello stato. Vi vedo che godete nei commenti. Sto genere non sarà mai vostro. Sarete per sempre dei turisti, oltre che infami".

La storia Instagram di Emis Killa
La storia Instagram di Emis Killa

Tra le persone più vicine al rapper di Corsico, c'è sicuramente il suo producer Finesse, che ha dedicato alcune storie a Shiva: "Supererai anche questo a testa alta come fai sempre. Ti aspetto in studio che dobbiamo finire di reccare fratello". Ma anche Paky e Geolier: entrambi hanno deciso di mostrare una foto in compagnia di Shiva su Instagram.

La storia Instagram di Finesse
La storia Instagram di Finesse
30 CONDIVISIONI
26 contenuti su questa storia
Concessi gli arresti domiciliari al trapper Shiva: è accusato di aver sparato a due ragazzi
Concessi gli arresti domiciliari al trapper Shiva: è accusato di aver sparato a due ragazzi
Testo, significato e video di Milano Shotta Freestyle, l'ultima canzone di Shiva prima dell’arresto
Testo, significato e video di Milano Shotta Freestyle, l'ultima canzone di Shiva prima dell’arresto
Shiva diventa papà e dal carcere scrive: "Non poterlo vedere è la peggiore condanna per me"
Shiva diventa papà e dal carcere scrive: "Non poterlo vedere è la peggiore condanna per me"
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views