Si chiama "Note di viaggio" il tributo che la musica italiana rende a Francesco Guccini. Uscirà il prossimo 15 novembre, infatti, la raccolta delle canzoni del Maestro di Pavana prodotte e arrangiate da Mauro Pagani, altro nome importante per la musica italiana. Musicista e arrangiatore, per la prima volta collaborerà a un progetto di Guccini, omaggiato da tanti artisti dalle estrazioni più varie. Un riconoscimento che sottolinea l'importanza che il cantautore ha avuto per la musica italiana negli anni. Tra coloro che rileggeranno – con la sua supervisione – le canzoni di Guccini ci sono artisti come Manuel Agnelli, Malika Ayane, Samuele Bersani, Brunori Sas, Luca Carboni, Carmen Consoli, Elisa, Francesco Gabbani, Ligabue, Giuliano Sangiorgi, Margherita Vicario e Nina Zilli.

Perché un tributo a Francesco Guccini

Insomma, un parterre di artisti che rispecchiano tanti colori della musica italiana, dal pop al rock, che si uniscono per quello che, si legge nella nota stampa, non è un progetto meramente celebrativo, ma che vuole guardare al futuro attraverso le sue canzoni: "Questo disco non è un semplice tributo a un gigante della musica e della nostra cultura – racconta Dino Stewart, Managing Director di BMG – ma è un progetto unico proprio perché realizzato con il prezioso intervento del Francesco Guccini ‘autore'. Sono convinto che, con questo valore aggiunto, l’album potrà essere apprezzato ancora di più, sia dal suo pubblico, sia da tutti coloro che vorranno conoscere meglio Guccini o addirittura scoprirlo grazie a questo progetto ambizioso".

Dalla musica alla scrittura

Francesco Guccini è autore di capisaldi della musica italiana, da "La Locomotiva" a "L'avvelenata", passando per "Eskimo", "Cirano", "Vedi cara", "Dio è morto", "Auschwitz" e "Don Chisciotte", e da qualche anno ha messo da parte la chitarra per darsi esclusivamente alla scrittura. Il cantautore, infatti, ha smesso di comporre ed esibirsi live, come ha più volte dichiarato in questi anni, per dedicarsi esclusivamente alla scrittura: da qualche settimana, infatti, è uscito per Giunti il suo "Tralummescuro", che segna il ritorno del cantante a Pàvana. Note di Viaggio, interamente realizzato nello storico studio Officine Meccaniche di Milano, è il primo capitolo di un progetto che si completerà nel 2020, e sarà disponibile nelle versioni CD Standard, CD Limited Edition numerata, Vinile, Vinile Limited Edition numerata, in streaming e digital download.