668 CONDIVISIONI
13 Giugno 2015
10:28

Laura Pausini tra tv, album e tour: “Il mio superpotere? È mia figlia”

In un’intervista a Tv Sorrisi e Canzoni Laura Pausini ha fatto il punto della situazione in un momento molto attivo della sua vita, tra talent all’estero, il prossimo album ‘Simili’ e in un tour che la vedrà i pegnata nel 2016.
668 CONDIVISIONI

Impegnatissima con la musica, impegnatissima con la tv e impegnatissima come mamma. Laura Pausini pare non avere un momento di risposo in uno dei periodi più – almeno mediaticamente – impegnati della sua ventennale carriera: c'è ‘Simili', il disco in uscita il prossimo autunno, c'è un tour negli stadi da preparare, c'è la tv che ormai la impegna assiduamente, dal ruolo di giudice a The Voice nelle versioni messicane e spagnole al prossimo appuntamento con ‘La banda', talent prodotto da Simon Cowell che ha come obiettivo quello di scoprire una nuova superband latina, in attesa di rivederla sui teleschermi italiani, dove lo scorso anno ha presentato la serata live ‘Stasera Laura', che riprendeva un concerto tenuto nell'Anfiteatro di Taormina. Una serata speciale, che le ha aperto le porte delle tv internazionali, come racconta in un'intervista esclusiva a Tv Sorrisi e Canzoni:

Dopo quel programma a metà strada tra uno show e un concerto mi hanno chiamata in tanti. Avevo già ricevuto molte proposte, ma ho accettato questa dei talent all’estero… le sembrerà strano… per riposarmi un po’

La cantante spiega come sia servita un po' di tv per farla restare stabilmente in un posto, lontana per un attimo dal tour e dagli spostamenti continui che questo comporta e soprattutto un modo per evitare alla figlia Paola continui via vai, per darle ritmi più rilassati, nonostante la bambina scalpiti.

Mia figlia [è il suo superpotere, ndr]. Lei mi dà il doppio dell’energia che ho sempre avuto. È lei che mi ha spronato a viaggiare così tanto. Se stiamo più di una settimana in un posto inizia a scalpitare. Vuole sempre ripartire (…). È bella l’idea di stare un giorno in Brasile e uno a Parigi, ma avevo bisogno di ritmi più rilassati per mia figlia. La tv mi permette di restare nella stessa città per alcune settimane.

La tv italiana, per ora, non è ancora riuscita a tenerla qua per un vero e proprio programma tutto suo, benché le voci girino da un po'. Per ora, però, va bene l'estero, dove sta facendo gavetta – un'ottima gavetta visto che ormai in Messico e Spagna è una star anche della tv – in vista del ritorno.

Sto lavorando così tanto all’estero in vista di uno show tutto mio in Italia, quello di cui si sta parlando da anni e che vorrei davvero fare quando sarà arrivato il momento.

Non si sa ancora che tipo di programma sarà, ma se dovesse essere un talent vorrebbe che passasse un po' di tempo. Ce ne sono troppi, sostiene, e c'è bisogno "di far respirare il mercato". Ma resta la sua musica e il suo nuovo album ‘Simili', che viene pochi anni dopo il suo best of che festeggiava i 20 anni di carriera; 20 da quel ‘La solitudine' che le diede fama prima nazionale e poi internazionale. L'album è in lavorazione, alcuni pezzi sono pronti, altri da chiudere e in quest'album parlerà di sentimenti che hanno più a che fare con la figlia che con sé :

Mi sono accorta che tanti dei sentimenti che esprimo parlano di mia figlia ancor prima che di me. E ho capito di essere ancora tanto istintiva, come sono sempre stata. Non seguo troppo quello che mi viene suggerito, faccio sempre quello che sento. Anche a costo di sbagliare.

668 CONDIVISIONI
Laura Pausini annuncia il nuovo album
Laura Pausini annuncia il nuovo album "Simili" e il tour negli stadi
Dopo l'Italia Laura Pausini annuncia il tour europeo che partirà dalla Spagna
Dopo l'Italia Laura Pausini annuncia il tour europeo che partirà dalla Spagna
Laura Pausini svela titolo e cover del nuovo singolo e dell'album
Laura Pausini svela titolo e cover del nuovo singolo e dell'album
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni