Nell'ultima giornata del Festival di Sanremo arriva il giorno di Laura Pausini, la cantante che avrebbe dovuto aprire assieme a Fiorello la rassegna e che a causa di una laringite è stata costretta a dare forfait, prima di annunciare di poter recuperare proprio nella serata conclusiva di un festival. Questa sera, quindi, è arrivata sul palco dell'Ariston quella che si può considerare a tutti gli effetti una degli ospiti stranieri aggiunti. Sì, perché la Pausini è una delle poche artiste che può dire di godere realmente di una fama internazionale, grazie alle sue hit tradotte in spagnolo e ancora di più grazie alle sue partecipazioni a trasmissioni televisive in Messico e in Spagna, nonché un Grammy e tre Latin Grammy.

I 25 anni de La solitudine

Quest'anno, poi, c'è anche un anniversario da festeggiare, ovvero i 25 anni de "La solitudine", canzone con cui la cantante vinse sul palco dell'Ariston, nel 1993, vincendo tra le Nuove proposte, per una vittorie che ha dato il la alla carriera di una delle cantanti italiane più amate di questi ultimi anni. Al Tg1, prima dell'inizio del Festival, aveva dichiarato: "Avevo voglia di essere qui, perdonate gli errori, si sente ancora ma mezza Italia è ammalata e mi sono ammalata anche io spero di cantare al massimo ho usato tutti questi giorni per curarmi. Non son al 100% ma sono qui per spaccare e fare qualcosa di buono".

L'esibizione a Sanremo con Baglioni

La cantante, come tutti gli ospiti di Baglioni nel corso di queste serate, ha deciso di portare sul palco dell'Ariston sia u paio di canzoni sue che una in coppia con il conduttore e direttore artistico che l'ha fortemente voluta al suo fianco. La Pausini ha cantato il suo ultimo singolo "Non è detto", prima del duetto con Baglioni in "Avrai" e del gran finale con un pezzo del 2004, ovvero "Come se non fosse stato mai amore", incluso nell'album "Resta in ascolto", lanciato da Michelle Hunziker. "Ho ancora dei problemi ma non me ne frega proprio niente" ha detto la cantante prima del duetto e dell'intervento di Fiorello in collegamento telefonico ("Sono lo scaldapubblico automatico" ha detto tra le risate di tutti). A un certo punto, però, incredibilmente la Pausini è scesa dal palco ed è fuggita tra il pubblico che aspettava fuori all'Ariston, emozionando i fan all'esterno.

Il nuovo album "Fatti sentire"

La Pausini ha pubblicato, il 26 gennaio scorso, il nuovo singolo "Non è detto", che anticipa il suo album, che uscirà il prossimo 16 marzo, "Fatti sentire". Una canzone che continua nel solco della tradizione pausiniana e che è piaciuto al suo pubblico. Questa settimana la canzone continua a restare tra le più trasmesse dalle radio italiane – la settimana scorsa "Non è detto" era quinta – mentre il video cresce di giorno in giorno e ad oggi ha superato i 4 milioni di views. La speranza, per la cantante, è che si possa ripetere l'effetto Ferro, con i singoli e gli album che sono cresciuti non poco dopo l'esibizione sull'Ariston. Il prossimo luglio, invece, la cantante tornerà live per i fan con due appuntamenti, il 20 e il 21, al Circo Massimo di Roma, per due tappe che daranno il la al suo tour mondiale.