Mancano poche ore all'uscita di "In questa nostra casa nuova", il nuovo singolo di Laura Pausini e Biagio Antonacci che anticipa il loro “LAURA BIAGIO STADI 2019” che partirà il prossimo 26 giugno allo Stadio San Nicola di Bari, una canzone nata dalla penna di Antonacci che dopo aver scritto più volte per l'amica e collega ha per la prima volta creato un pezzo ad hoc per un duetto tra i due, un pezzo che, quindi, nasce "dal desiderio dei due artisti di continuare a percorrere insieme un momento di condivisione". Eppure questa felicità si è incrinata un po' nelle ultime ore, da quando, cioè, alcuni fan della Pausini le hanno fatto notare che la canzone già gira nei gruppi Whatsapp dei fan che si stanno scambiando già il pezzo la cui uscita, però, è prevista per venerdì, quindi tecnicamente ancora non a disposizione di nessuno se non dei più stretti collaboratori degli artisti e dell'etichetta, ovviamente.

L'amarezza della Pausini

Su twitter Laura Pausini si è detta dispiaciuta e ha avuto alcune discussioni sull'argomento coi fan: "Ecco come rovinare la storia delle canzoni pop … in classifica non andranno mai se continuano tutti a passarsele… a me sta storia succede sempre… sta per uscire un singolo e ce l’hanno già tutti prima che esca.. sta storia deve finire" scrive amara la cantante a cui qualche fan risponde che se non l'aveva nessuno arrivava per forza da qualcuno dei suoi collaboratori: "Mmmm la vedo dura… nessuno sapeva della canzone.. oggi l’abbiamo consegnata (come si deve fare in Italia) alle radio perché la trasmettano venerdì. Ma le radio hanno un’etica. Non credo sia uscita da lì.. o avete il nome di chi sto cercando?".

Ricompensa per chi parla

Qualche altro fan cerca di rassicurarla sul fatto che alla fine il fan l'ascolterà anche prima ma sicuramente la preordina. nonostante ciò la cantante ha chiesto, però, la testa di colui da cui tutto e nato e ha promesso una ricompensa: "Mandatemi nome e cognome e sarete in prima fila ad uno dei nostri concerti. Gratis. Vediamo chi parla". Negli ultimi anni non sono stati rari i casi di leak di canzoni e di album, anche se con le nuove modalità di conteggio per le classifiche, che ormai contano anche gli stream in abbonamento il leak fa meno danno, anche se, ovviamente, leva potenza al giorno dell'uscita.