È stata pubblicata la classifica di album, singoli e vinili più ascoltati nella prima metà del 2020. È stato un anno molto particolare anche per la musica, che dopo il Festival di Sanremo si è praticamente fermata per quanto riguarda i live a causa del Covid-19. Dopo un momento iniziale di confusione e stop anche a livello discografico, l'industria ha pian piano scelto di continuare a pubblicare singoli e album, sebbene alcuni abbiano subito un ritardo. Un'annata che sarà difficile dimenticare e che vede in top 10 molti album usciti nel 2019, due dei quali dominano anche il podio. Oggi, infatti, la Fimi ha pubblicato la classifica Top of the Music FIMI/GfK degli Album (fisico + download + streaming audio premium) più venduti del semestre.

Il podio con Marracash, tha Supreme e Me contro te

Per la prima volta nelle prime 20 posizioni non sono presenti artisti internazionali: da gennaio e per i sei mesi successivi, praticamente gli italiani hanno ascoltato soprattutto musica italiana, almeno per quanto riguarda gli album: in testa a questa speciale classifica, infatti, ci sono "persona", ultimo album di Marracash, seguito da tha Supreme con "23 6451", album d'esordio di tha Supreme, mentre in terza posizione c'è "Il Fantadisco dei Me contro Te" delle due star dei giovanissimi Me contro Te. La testa della classifica, insomma, rispecchia quelli che sono i trend di questi ultimi anni, dando voce a due generazioni molto diverse di rap, con marra che è uno dei dominatori di questi ultimi anni e tha Supreme che rappresenta la nuova generazione di trapper, sia come produttore che come protagonista in prima persona.

La top 10 degli album più venduti del 2020

La Top 10 è variegata, con la quarta posizione occupata da Ghali con il suo ultimo album "DNA", seguito dai Pinguini Tattici Nucleari e il loro "Fuori dall'Hype", album che ha ottenuto ottimo successo appena uscito e che ha potuto contare anche sull'onda lunga del successo del festival di Sanremo, dove la band ha sorpreso quanti non li conoscevano. In sesta posizione c'è J-Ax, tornato solista con "ReAle", seguito dall'ottimo Brunori Sas che con il suo ultimo lavoro "Cip!" è settimo davanti a Ultimo che è ancora lì, dopo oltre un anno dall'uscita, con "Colpa delle favole". Chiudono la top 10 "Accetto miracoli" di Tiziano Ferro e "Playlist Live", repack dell'ultimo album di Salmo.

Nessuna donna nella top 10 degli album

Oltre a non esserci alcun artista straniero, nella top 10 manca anche una singola cantante donna, se si esclude, ovviamente, Sofia Scalia, in arte Sofì, la metà dei Me contro te, appunto. Per trovare la prima artista donna bisogna scendere oltre la decima posizione e fermarsi alla posizione 13 con Elettra Lamborghini e il suo "Twerking Queen", che precede l'unica altra donna nei primi 20 che è Elodie, con il suo album "This is Elodie" che è proprio in ventesima posizione. Il primo artista straniero della classifica è donna ed è Billie Eilish che con il suo "When we all falla asleep, where do we go" è alla 21.

Singoli e vinili più venduti del 2020

Le cose cambiano un po' se si guardano ai singoli, dove l'Italia si fa leggermente da parte (ma non troppo) rispetto ai colleghi internazionali. In testa alla classifica, infatti, per questa prima metà di anno, c'è "Blinding Lights" di The Weeknd, uno degli artisti che ha tirato dritto senza ritardare l'uscita del suo album per il Coronavirus. Dietro di lui c'è "Good Times" di Ghali, pezzo che ha riportato il rapper milanese in cima alle preferenze degli italiani, radio comprese, mentre a chiudere il podio c'è ancora tha Supreme con "Blun7 a Swishland", tratto dal suo album d'esordio e spinto non poco dallo streaming. L'iconico The Dark Side of the Moon dei Pink Floyd è primo tra i vinili più venduti del semestre.