7 Gennaio 2016
11:33

La madre di Amy Winehouse: ‘Forse era affetta dalla Sindrome di Tourette’

Amy Winehouse avrebbe avuto la Sindrome di Tourette: lo ha dichiarato la madre in un nuovo libro di cui People ha dato alcune anticipazioni.
Foto Getty Images
Foto Getty Images

Sono tante le cose che si sono dette, si dicono e si diranno di Amy Winehouse, la cantante inglese morta nel 2011 a 27 anni a causa di un avvelenamento da alcol. Qualche anno fa fece molto parlare un'intervista in cui il fratello dichiarò che la bulimia ebbe più influenza, sulla sua morte, dell'alcol: ‘Non è una rivelazione, bastava guardarla… Probabilmente sarebbe morta lo stesso nel modo in cui è morta, ma ciò che realmente l'ha uccisa è stata la bulimia', disse in una delle tante dichiarazioni che la famiglia fece negli anni a seguire, comprese le polemiche seguite all'uscita del documentario girato da Asif Kapadia in cui il padre della ragazza non ne usciva benissimo, al punto da cercare di fermarne l'uscita anche perché, secondo lui, il ritratto era incompleto. Di conseguenza ha deciso di girare lui stesso un documentario sulla figlia.

Questa volta, invece, tocca alla madre uscirsene con un'altra dichiarazione shock. In un nuovo libro dedicato alla figlia, intitolato ‘Loving Amy, A Mother's Story' (‘Amando Amy, la storia di una madre'), Janis Winehouse-Collins – che, scrive, chiamava la figlia ‘Uragano Amy' – ha detto che probabilmente la figlia soffriva della sindrome di Tourette, ovvero un disturbo – le cui cause non sono ancora chiare – che porta la persona che ne soffre a ‘gesti meccanici incontrollati, suoni acuti, grida e arriva a perdere il controllo del linguaggio' (via):

Penso che fosse una bambina con dei bisogni particolari e molto intelligente. Era molto dotata, per vivere in un mondo in cui lei praticamente non era nella media, nel quale non si sentiva perfettamente inserita. Probabilmente era anche affetta dalla Sindrome di Tourette, per cui non riusciva a trattenere le parole, semplicemente non ne eravamo a conoscenza.

Janis, poi, come si legge nell'esclusiva data a People non credeva che la figlia volesse morire, anzi racconta di come Amy le avesse espresso il desiderio di avere dei figli, ma non nega che all'interno della figlia convivessero sia un angelo che un diavolo e che la depressione l'aveva accompagnata fin da quando era piccola, accompagnato da un atteggiamento ben al di là di quanto si potesse pensare per una bambina di 12 anni: piercing, alcol, autolesionismo e droga. Problema, quest'ultimo, che come è notò peggiorò con l'incontro con Blake Fielder-Civil con cui si sposò e che le fece provare eroina e cocaina.

Ragazzo affetto dalla sindrome di Tourette urla "Sono un terrorista" in aeroporto
Ragazzo affetto dalla sindrome di Tourette urla "Sono un terrorista" in aeroporto
3.038 di WebMix
A Tale e Quale Show Karima imita Amy Winehouse, la madre della star si complimenta con lei
A Tale e Quale Show Karima imita Amy Winehouse, la madre della star si complimenta con lei
Affetto dalla sindrome di Williams, Robbie fa il suo primo volo e vive un'esperienza indimenticabile
Affetto dalla sindrome di Williams, Robbie fa il suo primo volo e vive un'esperienza indimenticabile
116 di ViralVideo
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni