21 Febbraio 2017
13:52

La colonna sonora di La La Land: lo streaming e tutto quello che dovete sapere

Tre delle 14 nomination agli Oscar di “La La Land”, il film di Damien Chazelle, interpretato da Emma Stone e Ryan Gosling, sono per la colonna sonora, firmata da Justin Hurwitz: ecco tutto quello che c’è da sapere e come ascoltarla.
A cura di Francesco Raiola

Domenica prossima si scoprirà quanti e quali saranno gli Oscar che vincerà il musical diretto dal regista Damien Chazelle, "La La Land", interpretato Emma Stone (che interpreta Mia, un'aspirante attrice) e dal Ryan Gosling (che interpreta Sebastian, un musicista jazz che non ha molta fortuna). Sono state 14 le nomination per questo musical che poche settimane fa ha vinto 7 Golden Globe su 7 candidature, mentre concorre agli Oscar anche con 3 nomination – una come "Miglior colonna sonora" e due, “City of Stars” and “Audition (The Fools Who Dream)", per la "Miglior canzone originale" -, ottenute per una colonna sonora che è diventata un vero e proprio fenomeno: tutte le tracce contenute nel musi al sono state scritte da Justin Hurwitz, Benj Pasek e Justin Paul e prodotte dallo stesso Hurwitz, coadiuvato da Marius de Vries e Steven Gizicki. Quello di Hurwitz non è un nome nuovo per l'Academy, che lo aveva già nominato in passato per "Whiplash", film girato sempre da Chazelle con cui è amico e collaboratore fin dai tempi universitari e per cui ha già scritto anche le musiche del film d'esordio del regista, "Guy and Madeline on a Park Bench".

"La La Land" in classifica

Trainato dal singolo "City of Stars" di cui è uscito anche il video, l'album che raccoglie tutte le canzoni ha esordito al primo posto della classifica FIMI nella sezione compilation, oltre ad aver fatto il botto anche in streaming dove è tutt'ora presente nella classifica Viral con "Another Day of Sun", mentre in precedenza aveva piazzato 6 brani nelle prime sei posizioni e dopo la notte degli Oscar si prevede un altro balzo in su.

La storia di "City of Stars"

A scrivere uno dei temi più amati e frequenti di La La Land sono stati Benj Pasek e Justin Paul, due ragazzi poco più che trentenni che si conoscono, anche loro, dai tempi dell'Università, dove hanno cominciato a lavorare assieme e che in attesa di capire come andrà la serata degli Oscar si sono portati a casa un Golden Globe per “Audition (The Fools Who Dream)". Eppure è stata "City of Stars" quella a dargli, si fa per dire, più grattacapi, dovendola modificare in corsa. Inizialmente, infatti, la canzone era prevista per essere cantata dal solo Emma Stone, ma successivamente hanno dovuto scriverne una versione che si adattasse al duetto con Ryan Gosling. I due sono stati chiamati a collaborare alla colonna sonora quando Hurwitz aveva già costruito gran parte del nucleo di quello che si sarebbe potuto ascoltare nel film: "Il nostro lavoro è stato un po' quello di calarci nelle loro teste. [Hurwitz e Chazelle] hanno ideato gran parte di quei momenti assieme perché la musica è una componente integrale e fondamentale del film", hanno dichiarato a People, spiegando, appunto di aver dovuto, tra le altre cose modificare il testo di "City of Stars".

Qual è la canzone che Gosling suona alla festa?

Alla fine di una delle scene più intense del film Ryan Gosling esce da un locale spintonando, per sbaglio Emma Stone. Poco dopo i due si incontrano a una festa dove il personaggio interpretato da Gosling – mago del jazz – si ritrova a suonare in una band che fa cover e per vendicarsi la Stone gli chiede di suonare un pezzo pop, ovvero "I ran" degli A Flock of Seagulls.

Ryan Gosling suona veramente il piano

A suonare il pianoforte nelle scene principali del film è lo stesso Gosling che ha imparato a suonarlo preparandosi prima delle riprese e studiando lo strumento per due ore al giorno, sei giorni a settimana per tre mesi, arrivando al punto di non avere bisogno di una controfigura che suonasse per lui: "Tutto quello che vedete suonare è suonato da Ryan" ha detto il regista, mentre Gosling ha scritto: "Il regista voleva girare tutte queste scene in una volta quindi non c'era modo di infilarci anche di soppiatto un pianista vero". E le cose sono andate bene al punto che anche John Legend che fa una parte si è detto invidioso: "Guardarlo suonare è stato come ‘Wow, questo ragazzo ci sa fare e ha imparato solo in questi ultimi mesi, incredibile!".

Tutti i premi vinti da "La La Land"

Sono tanti i Premi che ha vinto la colonna di La La Land e crescono ogni settimana che passa: 3 Critics' Choise Awards come BEST PICTURE, BEST SONG per “City of Stars” e BEST SCORE, i Critics Circle Awards come "Best Film", 7 Golden Globe come "Best Motion Picture – Musical or Comedy", "Best Performance by an Actress in a Motion Picture – Musical or Comedy", "Best Director – Motion Picture", "Best Performance by an Actor in a Motion Picture – Musical or Comedy", "Best Screenplay", "Best Original Score – Motion Picture", "Best Original Song – Motion Picture", oltre a quelli come la Coppa Volpi per Emma Stone al Festival di Venezia 2016, il Premio del pubblico al Toronto International Film Festival.

Tutte le canzoni del disco e chi le canta

"Another Day Of Sun” (La La Land Cast), Someone In The Crowd" (Emma Stone, Callie Hernandez, Sonoya Mizuno, Jessica Rothe), "Mia & Sebastian’s Theme” (Justin Hurwitz), "A Lovely Night” (Ryan Gosling, Emma Stone), "Herman’s Habit” (Justin Hurwitz), "City of Stars” (Ryan Gosling), "Planetarium” (Justin Hurwitz), "Summer Montage / Madeline” (Justin Hurwitz), "City of Stars” (Ryan Gosling, Emma Stone), "Start A Fire” (John Legend), "Engagement Party” (Justin Hurwitz), “Audition (The Fools Who Dream)” (Emma Stone), "Epilogue" (Justin Hurwitz) “The End” (Justin Hurtwitz), "City of Stars (Humming)” (Justin Hurwitz featuring Emma Stone).

Ascolta la colonna sonora in streaming

“La La Land”: tutto quello che dovete sapere sul musical di Damien Chazelle
“La La Land”: tutto quello che dovete sapere sul musical di Damien Chazelle
“Ghost in the Shell”: tutto quello che dovete sapere
“Ghost in the Shell”: tutto quello che dovete sapere
“Guardiani della Galassia Vol. 2”, tutto quello che dovete sapere
“Guardiani della Galassia Vol. 2”, tutto quello che dovete sapere
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni