La camera ardente di Aretha Franklin, morta il 16 agosto all’età di 76 anni per un cancro al pancreas, è stata allestita a Detroit, nel museo Charles H. Wright di storia afroamericana. Una bara dorata nella quale è stata adagiata vestita di rosso con tacchi a spillo dello stesso colore, con le gambe incrociate. Tantissimi i fan, provenienti da tutto il mondo, sono accorsi a darle l'ultimo saluto. I funerali si terranno in forma privata venerdì 31 agosto al Greater Grace Temple, dove l’ex presidente Bill Clinton terrà un discorso. La sepoltura avverrà nel cimitero Woodlawn.

Il funerale sarà trasmesso da Cnn, Fox News e in streaming da Associated Press e prevederà l'intervento di grandi artisti della musica internazionale. Stevie Wonder, Ariana Grande, Jennifer Hudson, Fantasia, Faith Hill, Shirley Caesar, Chaka Khan, Yolanda Adams e, stando a quanto riportato dalle ultime voci, potrebbe esibirsi anche il figlio di Aretha Franklin, Edward. Immancabili alcune star del gospel, tra cui Marvin Sapp e Vanessa Bell Armstrong e gli interventi dell'Aretha Franklin Choir e l'Aretha Franklin Celebration Choir.

L'Associated Press ha spiegato il perché della presenza di Ariana Grande: pare che le due si siano incontrate durante l'esibizione alla Casa Bianca del 2014 per l'allora presidente Barack Obama e la first lady Michelle Obama. Il tema della serata era "Women of Soul" ed entrambe vi avevano partecipato come grandi esponenti della musica del passato e contemporanea. Secondo la portavoce di Aretha Franklin, Gwendolyn Quinn, ebbero una bella sinergia, che fu intensificata dall'omaggio di Ariana Grande, che ha cantato "(You Make Me Feel Like) A Natural Woman" durante il "The Tonight Show Starring Jimmy Fallon" con The Roots, che fu molto gradito dalla regina del soul.