C'è un piccolo giallo per quanto riguarda il passaggio della musica di Michael Jackson sulla BBC Radio: il The Times, infatti, riporta che a seguito delle nuove rivelazioni sui presunti abusi sessuali perpetrati dal cantante nei confronto di minori – accuse da cui, in passato, è stato assolto in Tribunale – dovuto al documentario "Leaving Neverland" e le accuse mandate in onda da Channel 4 in cui James Safechuck e Wade Robson lo accusavano ancora una volta, BBC Radio 2 avrebbe cancellato la musica del Re del Pop dalla radio.

Le accuse alla BBC

In questa nuova intervista proprio alla BBC Robson spiega quello che successe anni fa: "Ogni volta che ero con lui, ogni volta che passavo la notte con lui, abusava di me" ha dichiarato, spiegando che lo toccava ovunque e che gli spiegava che quello era un modo per dimostrarsi amore: "Ma subito dopo aggiungeva che ‘se qualcuno avesse scoperto quello che stavano facendo, tu e io finiremmo in prigione per il resto delle nostre vite e ci separerebbero". L'idea di essere separato da lui, continua l'uomo, era inconcepibile per un bambino che lo vedeva come un dio e come il suo migliore amico, come lo definiva lo stesso cantante: "Mi diceva che ero il suo miglior amico e l'unico con cui aveva rapporti, quindi io ero – come poi tutti i ragazzi del mondo – il prescelto, o almeno lo pensavo".

L'ultima canzone in onda il 23 febbraio

Gli eredi del cantante continuano a negare tutto, lo hanno fatto quando il documentario è stato mandato in onda e lo fanno ormai da anni, sostenendo che le accuse non hanno alcun fondamento, che non vi sono prove e che i due che oggi accusano il cantante hanno testimoniato a suo favore durante il processo da cui Jackson è uscito innocente. La BBC intanto smentisce che vi sia stato alcuna censura nei confronti del cantante, uno stop che sarebbe arrivato a seguito di queste nuove rivelazioni: l'ultima canzone mandata in onda sarebbe stata "Rock with you" il 23 febbraio.

La BBC nega

Chiamato in causa dal Daily Mail, però, un portavoce della radio pubblica nega che sia così: "Non è vero che Michael Jackson è stato cancellato da Radio 2, dal momento che non era stato incluso. Noi non cancelliamo canzoni o artisti come Michael Jackson (…). Come abbiamo già detto noi consideriamo ciascuna canzone in base al suo merito e la decisione su cosa suonare e passare sui diversi network sono sempre fatte con il pubblico e il contesto ben presenti nelle nostre menti".