Stefano Bollani (credit foto: Valentina Cenni)
in foto: Stefano Bollani (credit foto: Valentina Cenni)

Continuano gli annunci di alcuni dei più importanti festival estivi italiani: dal rock al pop, passando per il jazz, le maggiori manifestazioni italiane stanno annunciando i propri cartelloni completi. Lo fa anche Umbria Jazz, la storica manifestazione che quest'anno si terrà da venerdì 10 a domenica 19 luglio e che ospita alcuni dei maggiori artisti del panorama italiano e internazionale. Oggi l'organizzazione ha svelato altri nomi importanti che affiancheranno quelli dello chansonnier italiano Paolo Conte e della coppia Tony Bennett e Lady Gaga, autori di uno degli album più discussi del 2014: tra gli altri ci saranno Paolo Fresu e la Brass Bang, ma anche Stefano Bollani che omaggia Frank Zappa, Chick Corea e Herbie Hancock e la reunion di Caetano Veloso e Gilberto Gil.

L'esibizione di Paolo Conte

Conte si esibirà il 10 luglio, all'Arena Santa Giuliana, a partire dalle ore 21.30, mentre per le due star americane l'appuntamento è per il 15 luglio, sempre all'Arena Santa Giuliana a partire dalle ore 21.30. A breve, però, fanno sapere gli organizzatori, saranno annunciate altri grandi star "che si esibiranno sul main stage dell’Arena Santa Giuliana e che arricchiranno il programma di UMBRIA JAZZ 15″. Non è la prima volta per Paolo Conte, artista raffinato, molto amato oltralpe e da sempre vicino al mondo del jazz, passato già per il palco umbro, come avvenne nel 2009. Il cantautore porterà i suoi successi, oltre ai pezzi del suo ultimo album "Snob", e soprattutto dedicherà il concerto a Sergio Piazzoli, uno dei maggiori organizzatori di eventi italiano, scomparso meno di un anno fa.

Il Chick To Chick di Tony Bennett e Lady Gaga

Mercoledì 15, invece, saranno gli autori di "Cheek To Cheek" a portare, per l'unica data italiana, standard jazz sul palco del festival, dopo aver conquistato il Grammy Awards come Best Traditional Pop Vocal Album. Il pubblico umbro potrà assietere all'esibizione di due artisti che hanno conquistato complessivamente ben 22 Grammy. Oltre agli “evening concerts” dell'Arena, il festival è caratterizzato da tanti altri eventi che si tengono dal teatro Morlacchi di Perugia a varie location sparse in varie location del capoluogo umbro.

L'annuncio di Paolo Fresu e Stefano Bollani

Il 12 luglio all'Arena Santa Giuliana protagonisti saranno Paolo Fresu e la Brass Bang! con Steven Bernstein-Gianluca Petrella-Marcus Rojas, che assieme a Bollani riempiranno Perugia din grande musica. Il pianista porterà nel capoluogo umbro "Sheik Yer Zappa", il suo omaggio al musicista americano. Il giorno dopo, sempre all'Arena toccherà al sassofonista Joshua Redman, una delle stelle del jazz contemporaneo che si accompagnerà col trio Bad Plus e lo stesso giorno toccherà anche a Snarky Puppy, la band vincitrice di un Grammy nel 2013 e nota per le incursioni musicali nel funk e nel R&B, passando per la fusion e il rock.

Due reunion di livello internazionale

Uno degli appuntamenti più attesi sarà senza dubbio quello del 14 luglio quando due dei maggiori pianisti moderni torneranno assieme per un'esclusiva italiana. All'Arena, infatti, si potranno sentire contemporaneamente Chick Corea ed Herbie Hancock, che tornano all'Umbria Jazz a due anni dall'ultima esibizione. Il 16 toccherà, prima a Cassandra Wilson che presenterà il suo tributo a Billie Holiday “Coming forth by day” e poi a Jon Batiste, una delle promesse del jazz che sarà supportato dal suo gruppo Stay Human, per presentare "Social Music".

Un'altra grande reunion sarà quella che vedrà suonare assieme due miti viventi della musica brasiliana, ovvero Caetano Veloso e Gilberto Gil che tornano a Perugia a 21 anni dalla loro esibizione in coppia del 1994 per festeggiare il 25° anniversario del Tropicalismo. Lo stesso giorno suonerà anche la Spokfrevo Orquestra. A breve l'organizzazione ha annunciato che presenterà altri artisti.