22 Novembre 2016
13:12

L’appello di Richard Benson: “Chiedo l’aiuto economico dei fan, rischio di morire”

Richard Benson, storico chitarrista romano, sta male a causa di problemi cardiaci e rischia la vita, come spiega lui stesso in un appello in cui chiede l’aiuto economico dei suoi fan.
Richard Benson
Richard Benson

Richard Benson è un personaggio molto noto nell'ambiente musicale romano e non, grazie al suo aspetto e alle esibizioni in cui veniva insultato e fatto vittima di lanci di oggetti vari. Qualche anno fa tornò grazie all'album "L'inferno dei vivi", pubblicato dalla INRI e prodotto da Federico Zampaglione dei Tiromancino, ma oggi il chitarrista è malato e tramite la sua pagina Facebook, quella della moglie e, oggi, con un video a Repubblica, chiede aiuto e soldi per i suoi problemi cardiaci che, dice, potrebbero portarlo alla morte:

Sono Richard Benson e sono considerato uno dei chitarristi più veloci del pianeta terra e ho bisogno di un aiuto da parte di tutti i miei fan – dice al giornalista -. Tra due mesi rischio di morire, non ho abbastanza soldi per comprarmi le medicine, sono rimasto senza un soldo, dopo aver fatto 5 mila concerti. Vi prego di versare un contributo economico. Adesso ho paura di morire, ma neanche tanto, non ho più paura di niente. Non posso fare concerti, devo prendere antibiotici, spero di non morire, ma la situazione sta diventando sempre più grave.

"Chiediamo aiuto a Berlusconi"

È a casa con la moglie, seduto al tavolo della cucina senza il classico trucco che contraddistingue il musicista partito dalle reti romane e arrivato anche in Giappone. Proprio la moglie Ester ha spiegato come fosse possibile che uno come lui arrivasse in queste condizioni dopo un'eredità ricevuta e migliaia di concerti

Chiediamo aiuto a tutti e lancio un appello anche a Berlusconi per darci una casa. Avevamo dei beni, ma era un'eredità lanciata dai genitori di Richard – era una piccola eredità – gli ho detto di non vendere le case, di tenercele, ma lui fa solo quello che gli dice la sua testa e adesso ci ritroviamo in cattive acque.

L'appello della moglie su Facebook

Nelle settimane scorse la richiesta di aiuto era arrivata tramite Facebook: "Cari amici, che mi seguite, sono Ester e devo farvi una confidenza e chiedervi un aiuto sincero. Richard, il mio amato marito, è malato, come penso qualcuno di voi ha già ipotizzato vedendolo ultimamente molto dimagrito. Da tempo si sta curando con mille difficoltà, odiando i medici gli ospedali e le medicine, ma deve farlo anche se sono cure molto costose, essendo per lo stato italiano un cittadino britannico e perciò senza assistenza medica. Con tutto ciò ha ancora la forza e il desiderio di fare concerti, di stare insieme ai suoi fans, anche se a volte un pò troppo violenti, ma lui li ama così e grazie a loro, a voi, riesce a lottare contro tutti e tutti e ciò lo tiene in vita. Vi ho fatto questa confidenza, all'insaputa del mio amore Richard, perchè ho bisogno del vostro aiuto, le cure costano e ci siamo dissanguati nel pagare medici e medicine. Un piccolo gesto da parte vostra sarà la dimostrazione del vostro affeto verso di me e verso Richard che da tantissimi anni lo seguite. Siete in tanti, anche solo il prezzo di un pacchetto di sigarette per ognuno di voi sarà, sommando tutti voi, sicuramente un importo che permetterà a Richard di continuare a curarsi e stare così in mezzo a voi". Intanto, nonostante il divieto dei medici pare che Benson farà qualche altro concerto in giro per la sua Regione.

Richard Benson va da Barbara D'Urso:
Richard Benson va da Barbara D'Urso: "Sto male e ho bisogno di soldi"
"Ci hanno rubato gli strumenti, aiutateci a ritrovarli", il Muro del canto chiede aiuto ai fan
Lara Saint Paul:
Lara Saint Paul: "Ho il cancro all'intestino, ho bisogno di un aiuto economico"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni