Si terrà il 13 e 14 settembre a Roma presso il Lanificio 159, la nona edizione del KeepOn Live Fest, ovvero il meeting dei Live Club, Festival e di tutti i professionisti della musica dal vivo che per due giorni discuteranno dello stato delle cose per quanto riguarda, appunto, la musica live nel nostro Paese, rinnovando così un appuntamento che, ormai, è diventato fisso. Incontri, panel, dibattiti, appuntamenti per cercare anche di fare il punto sull'inserimento della musica live italiana in un contesto che vada anche oltre i confini a cui si aggiungel'assegnazione di una serie di premi a band nostrane che si sono distinte proprio in quest'ambito.

Cos'è il KeepOn Live Fest

Da quest'anno KeepOn Live è diventata un'associazione di categoria che da statuto, quindi, prevede "la promozione del valore della produzione musicale, prevalentemente autonoma e indipendente, della musica originale italiana dal vivo, per favorire il pluralismo della produzione culturale, e che salvaguardi e sviluppi la diffusione della musica senza esclusione di genere, con particolare attenzione al lavoro degli artisti in Italia e all’estero". Anche quest'anno tra gli argomenti di discussione ci sarà il confronto col mercato estero, ma anche legalità, sicurezza, il cambiamento del mercato dei live, social media marketing e promozione eventi, festival, sostenibilità e vedrà protagonisti agenzie di booking, promoter, tecnici, uffici stampa, direttori artistici, artisti e tutti i professionisti e appassionati.

I live del KeepOn Live Fest 2018

Per il secondo anno il Festival  torna al Lanificio 159, uno dei luoghi simbolo della Musica e della Cultura capitolina, e vedrà l'apertura affidata al panel organizzato dalla FIMI dal titolo "Streaming e live: tra global e local” con al tavolo Enzo Mazza, CEO di FIMI, Francesco Del Maro, Managing Director di Music Experience. La serata di giovedì 13 sarà aperta al pubblico che potrà assistere alla premiazione dei primi tre in graduatoria delle categorie Best Live, New Live e Best Performer, e tra coloro che ritireranno il premio ci saranno Willie Peyote, Generic Animal, Andrea Laszlo, I Pinguini Tattici Nucleari, DUNK, Eugenio in via di gioia e I Cieli di Turner con Andrea Laszlo e I Cieli di Turner che si esibiranno live a cui si aggiungono gli showcase di Eugenio in via di gioia, Dunk e Generic Animal. Venerdì, invece, alle 21 si terrà, presso The Yellow (via Palestro 51, Roma), il KeepOff, una serata gratuita aperta a tutti dove i protagonisti indiscussi saranno gli artisti seguiti dagli associati di KeepOn che si esibiranno in showcase speciali. Il programma completo è sul sito ufficiale del Festival.