Kanye West (Photo by Brad Barket/Getty Images for Fast Company)
in foto: Kanye West (Photo by Brad Barket/Getty Images for Fast Company)

Qualche mese fa sembrava imminente l'uscita del nuovo album di Kanye West, il rapper americano che nei mesi scorsi ha tentato un'improbabile candidatura alla Presidenza degli Stati Uniti. Il cantante, uno di quelli che ha scritto senza dubbio pagine importanti per il genere, però, ha spiegato che il suo prossimo lavoro potrebbe non uscire ancora per un bel po' di tempo a causa delle frizioni con la Universal e con la Sony, i cui contratti, a detta di West, sarebbero solo un mezzo per schiavizzare, definendosi, tra l'altro il nuovo Mosè, contro l'industria discografica: "Non farò uscire più musica finché non avrò risolto i miei contratti con Sony e Universal, su Dio, nel nome di Cristo, vieni e prendimi" ha scritto il cantante in uno dei vari tweet.

I problemi con Universal e Sony

"Voglio vedere i contratti di tutti in Universal e Sony – ha continuato il rapper nei suoi tanti tweet -. Non voglio più vedere la mia gente schiavizzata, mi sono impegnato in prima persona per la mia gente. L'industria discografica e la NBA sono le moderne navi di schiavi. Sono il nuovo Mosè". I rapporti tra il cantante e le due etichette non sono buoni da tempo, ormai, e nel gennaio del 2019 Kanye West portò le label – che gestiscono catalogo ed edizioni – in tribunale per royalties non pagate e per tentare di rientrare in possesso dei diritti e dei master. in un video spiegò di aver tentato di comprare i diritti delle sue canzoni: "Ho i soldi per farlo, ma mi hanno detto che non posso comprare le mie pubblicazioni". benché non si sappia nulla dei termini del loro contratto, spiegava variety, solitamente questi accordi non permettono ai cantanti di riacquistare i diritti quando vogliono.

Il nuovo album Donda

Tra i vari proclami del rapper c'è quello per cui i suoi figli devono detenere i diritti delle sue canzoni: "Io non sono l'industria, non mi importa, sono al servizio di Cristo, abbiamo bisogno di guarire, mi rifiuto di discutere con persone nere che lavorano con etichette che non sono nostre". L'ultimo album di Kanye West a suo nome è "Jesus is King", uscito nell'ottobre del 2019, ma nei mesi scorsi era atteso "Donda", nuovo lavoro di cui non si avevano ancora notizie. Fino ad oggi.