10 CONDIVISIONI

Justin Bieber ha venduto per 190 milioni di euro il suo catalogo musicale, comprese Baby e Peaches

Justin Bieber ha venduto il suo catalogo musicale fino al 31 dicembre 2021 per 190 milioni di euro: i numeri dell’artista canadese.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Vincenzo Nasto
10 CONDIVISIONI
Justin Bieber 2022, foto di Rich Fury per Getty Images
Justin Bieber 2022, foto di Rich Fury per Getty Images

Come annunciato lo scorso 22 dicembre, nelle scorse ore la popstar canadese Justin Bieber ha venduto i diritti sul suo catalogo di pubblicazioni e registrazioni musicali alla Hipgnosis Songs Capital, sostenuta da Blackstone, per una cifra stimata attorno ai 190 milioni di euro. Il catalogo viene composto da quasi 300 canzoni realizzate negli ultimi 14 anni, fino al 31 dicembre 2021, con Universal che continuerà a gestire la promozione e la distribuzione del suo portfolio musicale. L'artista ha esordito discograficamente nel lontano 2009 con il suo Ep di debutto "My World", che ebbe subito la certificazione platino, mentre il singolo all'interno "One Time" raggiunse la top ten di vendite di quell'anno in più di 30 paesi. Justin Bieber è solo l'ultimo degli artisti approcciati dalla Hipgnosis Songs Capital, con il Ceo Merck Mercuriadis che aveva annunciato negli scorsi mesi una spesa di oltre 480 milioni di euro per cataloghi musicali.

Venduto il catalogo musicale per oltre 190 milioni di euro

Dopo Jack Antonoff, Mark Ronson e Timbaland, anche il catalogo musicale degli ultimi 14 anni musicali di Justin Bieber è diventato parte del portfolio musicale della Hipgnosis Songs Capital, per una cifra che si avvicina ai 190 milioni di euro. Il cantante canadese, che lo scorso anno ha ripreso le tappe del suo "Justice Tour", ha deciso di vendere il suo catalogo, seguendo Sting, che ha venduto interamente il suo catalogo per 350 milioni di euro, mentre i Genesis solo una parte dei loro progetti e inediti per 300 milioni. L'autore di hit come "Baby", "Stay", "Peaches" e "Love yourself", negli anni è diventato il primo artista ad avere sette singoli di debutto nella classifica Billboard Hot 100. Negli anni ha vinto due Grammy Awards, nel 2016 con la canzone "Where Are Ü Now," nella categoria "miglior registrazione dance" e nel 2021 con "10,000 Hours" nella categoria "miglior performance country di un duo o un gruppo".

I record realizzati da Justin Bieber

A parlare dell'accordo anche il suo manager Scooter Braun, diventato anche Ceo della sezione americana dell'etichetta HYBE, che detiene i diritti d'immagine e musicali dei BTS: "Per 15 anni sono stato grato di assistere a questo viaggio e oggi sono felice per tutte le persone coinvolte. La grandezza di Justin è solo all'inizio". Sono ormai sei gli album in studio collezionati dal cantante canadese che ha influito sulla cultura pop internazionale, diventando, sin da giovanissimo, uno dei record-man della musica mondiale. Infatti, con un patrimonio di 250 milioni di dollari, è stato l'under 25 più ricco del mondo ed è uno degli artisti di maggior successo di sempre, avendo venduto complessivamente 200 milioni di copie tra album e singoli: solo l'ultimo progetto, "Justice", è stato certificato disco di platino con oltre un milione di copie vendute.

10 CONDIVISIONI
Justin Bieber potrebbe vendere il suo catalogo musicale per 190 milioni di euro
Justin Bieber potrebbe vendere il suo catalogo musicale per 190 milioni di euro
Il catalogo musicale dei Queen potrebbe essere venduto per un miliardo di euro
Il catalogo musicale dei Queen potrebbe essere venduto per un miliardo di euro
Imbarazzo per Kate Middleton, l’azienda dei suoi genitori lascia debiti per 3 milioni di euro
Imbarazzo per Kate Middleton, l’azienda dei suoi genitori lascia debiti per 3 milioni di euro
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni