4 Ottobre 2021
12:18

Julio Iglesias, Elton John e Shakira tra i nomi coinvolti nell’inchiesta Pandora Papers

In una delle inchieste più importanti degli ultimi anni sull’esistenza di un mercato nero nei paradisi fiscali denominata “Pandora Papers”, alcuni personaggi del mondo della musica sarebbero stati sopresi in movimenti illeciti di fondi in società off-shore per l’acquisto senza tassazione di beni immobili. Tra i nomi compaiono Julio Iglesias, Elton John, Shakira e Ringo Starr.
A cura di Vincenzo Nasto

Un tesoro da oltre 800 milioni di dollari, per lo più distribuito in società offshore nelle Isole Vergini Britanniche: il nome del cantante spagnolo Julio Iglesias è solo uno di quelli usciti in relazione all'indagine sui paradisi fiscali targata Pandora Papers, tra cui compaiono personalità di spicco, anche politiche, di tutto il mondo. Oltre 12 milioni di file raccolti e interpretati da un'equipe giornalistica che nelle scorse ore sembrerebbe aver smascherato l'enorme mercato nero internazionale dietro le illimitate risorse off-shore che si celano nei paradisi fiscali. Del mondo dello spettacolo, oltre a Julio Iglesias, sono emersi nomi di artisti come Elton John, Shakira ma anche Ringo Starr, personaggi che potrebbero aver utilizzato l'escamotage di una presenza commerciale in un paradiso fiscale per evitare la tassazione dei propri paesi di provenienza.

L'inchiesta Pandora Papers e i primi nomi pubblicati

L'International Consortium of Investigative Journalists, ente coordinato da alcune testate tra le più importanti a livello internazionale, ha pubblicato poche ore fa una delle inchieste giornalistiche più scottanti degli ultimi anni, ridefinito come il più grande leak di documenti riservati della storia: l'indagine denominata "Pandora Papers" ha raccolto oltre 12 milioni di documenti ottenute da 14 compagnie di servizi finanziari in paradisi fiscali come le isole Vergini britanniche, Panama, Belize, Cipro, Emirati Arabi Uniti, Singapore e Svizzera. Un sistema che avrebbe coinvolto oltre 300 tra personalità politiche e pubbliche, tra cui anche alcuni artisti dello spettacolo, con nomi tra i più altisonanti. Dalle anticipazioni pubblicate, sotto la lente d'ingrandimento sarebbero finiti alcuni personaggi come Julio Iglesias, Elton John, Shakira e Ringo Starr, che avrebbero aggirato il sistema di tassazione, acquistando beni immobili attraverso società off-shore, una pratica che avrebbe coinvolto, secondo l'indagine, oltre 95mila società.

Gli investimenti a Miami di Julio Iglesias

Tra gli artisti messi sotto la lente di ingrandimento, come rivela El Pais, c'è il cantante madrileno Julio Iglesias. Quest'ultimo avrebbe utilizzato cinque società situate nelle Isole Vergini britanniche per acquisire una serie di proprietà a Indian Creek, l'isola ambita di Miami conosciuta come ‘Il rifugio dei miliardari'. Il valore attuale delle case è di 96 milioni di euro, secondo i dati dei registri pubblici della contea di Miami-Dade. Il 78enne, nato a Madrid, è legato ad altre 15 aziende, tutte gestite da Trident Trust, uno degli amministratori al centro dei Pandora Papers. A insospettire i giornalisti, ci sarebbero stati anche alcune dichiarazioni degli scorsi anni, in cui Julio Iglesias ha affermato di non essere residente fiscale in Spagna dal 1978, come aveva precisato il suo legale in un'intervista a El Pais. Fino al 2018, il cantante ha vissuto nella Repubblica Dominicana ma in questo momento non compaiono nuove indicazioni sull'attuale residenza del cantante.

Le società offshore di Elton John e Shakira

Nella lista di nomi dorati dello spettacolo ci sono anche i due musicisti britannici Elton John e Ringo Starr, insieme alla cantante Shakira. Se la cantante colombiana sarebbe stata sorpresa a registrare tre società nelle Isole Vergini Britanniche anche dopo l'inizio delle indagini delle autorità fiscali spagnole, che avrebbero indagato per anni sul suo conto, i due artisti avrebbero utilizzato le società off-shore per l'acquisto di immobili. Elton John sarebbe sotto il mirino nell'inchiesta per aver aperto oltre una dozzina di società nelle Isole Vergine britanniche, insieme al compagno David Furnish, intestatario di alcuni conti, come racconta l'inchiesta. L'obiettivo sarebbe stato l'acquisto di alcune proprietà sul territorio britannico: un percorso simile a quello di Ringo Starr, che invece sarebbe accusato di avere due compagnie alle Bahamas. La società avrebbe dato l'opportunità al cantante di acquistare una casa a Los Angeles, ma anche l'occasione di avere assicurazioni sulla propria vita, il proprio reddito da royalties e i loro futuri proventi.

Elton John improvvisa un'esibizione in un ristorante
Elton John improvvisa un'esibizione in un ristorante
721 di MatSpa
Il significato e la traduzione di After All, la riscoperta dell'amore per Elton John
Il significato e la traduzione di After All, la riscoperta dell'amore per Elton John
Elton John a sorpresa, il cantante canta per i clienti di un ristorante
Elton John a sorpresa, il cantante canta per i clienti di un ristorante
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni