16 Giugno 2013
16:02

Jovanotti su Napoli: impossibile poter fare musica live

Lorenzo Cherubini, in occasione della conferenza stampa di presentazione della tappa di Salerno del Backup Tour. Esprime il suo desiderio di esibirsi a Napoli, ma parlando del San Paolo e di piazza di Plebiscito li definisce due luoghi impossibili per organizzare concerti.
A cura di Andrea Parrella

Jovanotti esprime tutto il suo rammarico nei confronti dell'impossibilità di fare concerti a Napoli. Lo fa in occasione della conferenza stampa di presentazione del concerto che invece terrà allo stadio Arechi a inizio luglio, l'unico in Campania, nell'ambito del Backup tour che è cominciato da poco e che, chiaramente, farà il giro di tutta l'Italia. Lorenzo si dice molto dispiaciuto all'idea di non poter realizzare un concerto a Napoli, visto il calore e la passione che il popolo partenopeo è sempre stato capace di trasmettergli. Purtroppo però, le strutture non ci sono, perché lo stadio San Paolo e piazza del Plebiscito sono luoghi entrambi inadatti, per un motivo o un per un altro, ad ospitare artisti di caratura internazionale. E si concentra specialmente sulla piazza, che è un luogo difficilmente circoscrivibile, dunque non si presta ai concerti, ma più che altro alle chiacchiere con amici. Jovanotti spera fortemente che la situazione si riuscirà a risolvere, affinché possa Napoli, in futuro, diventare una tappa fissa per i suoi tour e non solo. Nel frattempo il Backup Tour viaggia a vele spiegate, registrando, manco a dirlo, i tutto esaurito.

Jovanotti canta live "Serenata rap" a Milano
Jovanotti canta live "Serenata rap" a Milano
Jovanotti canta "A te" a San Siro - 2013
Jovanotti canta "A te" a San Siro - 2013
Jovanotti - Tensione Evolutiva @ Stadio Arechi di Salerno
Jovanotti - Tensione Evolutiva @ Stadio Arechi di Salerno
412 di schock
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni