7 Luglio 2013
11:02

Jovanotti elogia e ringrazia Clementino: la jam dei due a Palermo

Jovanotti e Clementino, assieme a Saturnino e Riccardo Onori si esibiscono in una jam prima di salire sul palco del Velodromo “Paolo Borsellino”
A cura di Francesco Raiola

La seconda parte del tour di Jovanotti è aperto da Clementino (prima c'erano i Tre Allegri Ragazzi Morti) con cui Lorenzo ha collaborato nell'ultimo album del rapper napoletano nel pezzo "Fratello". Ieri sera i due erano a Palermo per la data siciliana del "Backup Tour" (che Fanpage ha seguito in diretta a Salerno) e nel camerino i due si sono sgranchiti un po' la voce e il freestyle improvvisando una jam. I due hanno rifatto una versione free di "Fratello", appunto che Clementino ha chiuso con un bel freestyle. Assieme a loro l'immancabile Saturnino al basso e Riccardo Onori alla chitarra.

Jovanotti elogia e ringrazia Clementino sulla sua pagina Facebook, in questo modo:

a Palermo e a Salerno c'era Clementino ad aprire i concerti. Lui è uno forte, oggi il rap italiano è forte, è una scena in fermento, c'è tanta roba buona, c'è un po' di fuffa, c'è talento, qualcosa che si muove , a nord e a sud il paese è attraverasto da un battito che suona hip-hop. Tra le cose forti c'è Clementino, dal sud. Tempo fa mi ha scritto una mail per invitarmi a fare un pezzo con lui nel suo album, e ho gli ho detto ci sto, e adesso è nel suo album si chiama Fratello. Oggi a Palermo prima che lui salisse sul palco per il suo set l'abbiamo improvvisata con Saturnino al basso Riccardo alla chitarra e la mia Fra a riprendere con il cellulare e subito postata. Eccola. Pura jam! In bocca al Lupo a Clementino per il suo viaggio e grazie per aver suonato nel mio tour! Ciao Fratmo!

Enjoy

Jovanotti e Clementino insieme nel video "Fratello"
Jovanotti e Clementino insieme nel video "Fratello"
Jovanotti arriva a Salerno col suo "Backup Tour"
Jovanotti arriva a Salerno col suo "Backup Tour"
"Mea Culpa", il nuovo album di Clementino esce il 28 maggio
"Mea Culpa", il nuovo album di Clementino esce il 28 maggio
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni