23 Ottobre 2016
11:58

Jovanotti e Morandi scherzano su Facebook: “Altro che Morandi”, “Io non ho le olive”

Jovanotti e Gianni Morandi si divertono a scherzare su Facebook con il primo a prendere in giro il cantante di Monghidoro che risponde a un fan sulla bacheca dell’amico in un simpatico siparietto.

Scherzano su Facebook Jovanotti e Gianni Morandi con il primo che posta un paio di foto in cui mostra le olive appena raccolte e il secondo che interviene nei commenti per rispondere a un fan. Morandi, ormai è noto, è una vera e propria star di Facebook dove posta quotidianamente immagini della sua quotidianità, comprese molte foto in cui lo si vede in mezzo alla natura, a raccogliere ortaggi o ad aiutare la moglie Anna nelle faccende domestiche e di cucina e partendo da quello che è ormai diventata un'abitudine Jova ha voluto chiamarlo in causa con un tag e uno sfottò.

Sfottò ripreso anche nei commenti, dove in un commento si legge un ironico: "Lorenzo Jovanotti Cherubini sarai sicuramente più giovane, ma Gianni Morandi con una sola "manata" ne raccoglie un giardino intero di olive 😂 … Buon lavoro Jova ✌😀" facendo riferimento alle famose mani enormi del cantante di Monghidoro, altro elemento su cui Morandi fa spesso autoironia. E, chiamato in causa, dal fan più che da Jova, Morandi si è paracadutato anche sulla bacheca dell'amico per commentare e spiegare: "Caro Luigi, purtroppo io non ho le olive… Un abbraccio".

Morandi ovunque, insomma, in grado di mantenere fede alla sua capacità di rispondere a molti dei suoi fan anche oltre il confine del proprio Facebook.

Incidente per Gianni Morandi, tre costole fratturate:
Incidente per Gianni Morandi, tre costole fratturate: "Ho cancellato tutti gli impegni"
Morandi bacchetta i politici:
Morandi bacchetta i politici: "Balle e finte promesse pur di vincere i ballottaggi"
Gianni Morandi anticipa 30 secondi della nuova canzone di Mina e Celentano:
Gianni Morandi anticipa 30 secondi della nuova canzone di Mina e Celentano: "Fortissima"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni