7 Agosto 2016
11:09

Johnny Hallyday risponde alle voci sulla sua morte: “Sto bene, morte agli stupidi”

Johnny Hallyday sta bene, come specifica lui stesso tramite i suoi social network dopo le voci di una sua presunta morte.
Johnny Hallyday (Getty Images)
Johnny Hallyday (Getty Images)

Siete amanti della canzone francese e vi è arrivata la notizia che uno dei maggiori e più noti esponenti del rock d'oltralpe sia morto? Forse siete salvi. Anzi, sicuramente. nei giorni scorsi, infatti, è girata la notizia della morte di Johnny Hallyday, una delle star della musica francese e non solo, visto che il cantante è uno dei nomi più noti anche a livello internazionale e soprattutto in Italia, sia per alcune interpretazioni nella nostra lingua che per canzoni del nostro repertorio adattate nella propria lingua che per le collaborazioni con alcuni dei nostri maggiori cantanti. Ma Hallyday, oltre che una vera e propria star del rock, è anche un attore con decine di film alle spalle.

Il messaggio di Hallyday

Non succede solo in Italia dunque, questa moda dell'annunciare finte morti di personaggi famosi e così nei giorni scorsi aveva cominciato a circolare la bufala della sua morte. Dopo poche ore è stato lo stesso cantante a prendersi la briga di rispondere sui suoi social e così, postando una foto che lo ritrae con un amico il 73enne francese ha scritto:

Va tutto bene, sono in piena forma. Morte ai cogli**i.

Le bufale sulla morte dei personaggi famosi

La risposta è arrivata anche perché molti fan, come spesso accade in occasioni come queste, avevano cominciato a prendere d'assalto i social (Twitter in particolar modo) per avere informazioni sulla veridicità della notizia, mentre altri, prendendola per vera già si disperavano. Un meccanismo che anche in Italia conosciamo bene e che spesso è messo in atto da piccoli blog che sperano, così, tramite il passaparola possano racimolare qualche clic in più e guadagnare qualche moneta.

Le collaborazioni con artisti italiani

Tra gli artisti italiani con cui Johnny Hallyday ha collaborato ci sono Zucchero Fornaciari e Laura Pausini, ma il cantante è anche colui che ha adattato in francese "24 mila baci"di Adriano Celentano.

Roby Facchinetti contro la fake news sulla sua morte:
Roby Facchinetti contro la fake news sulla sua morte: "Chi l'ha fatto si vergogni"
“Ma non eri in punto di morte?”, la risposta perfetta di Fedez all’hater
“Ma non eri in punto di morte?”, la risposta perfetta di Fedez all’hater
Morte Tonino Cripezzi, Livio Macchia dei Camaleonti: “La sera prima stava bene, è morto nel sonno”
Morte Tonino Cripezzi, Livio Macchia dei Camaleonti: “La sera prima stava bene, è morto nel sonno”
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni