30 CONDIVISIONI

Joe Perry degli Aerosmith collassa dopo un concerto: “Ha una congestione polmonare, ora sta meglio”

È TMZ a riportare la notizia. Il chitarrista degli Aerosmith è collassato dopo essersi esibito al Madison Square Garden con Billy Joel. Joe Perry è stato trasportato in ospedale. Una fonte ha riferito al tabloid che l’artista avrebbe una congestione polmonare. Tuttavia, starebbe già meglio e potrebbe essere dimesso in queste ore.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Daniela Seclì
30 CONDIVISIONI
Immagine

Paura per Joe Perry. Secondo quanto riporta TMZ, il chitarrista degli Aerosmith ha avuto un malore dopo una performance. Sabato 10 novembre, infatti, l'artista si trovava al Madison Square Garden dove si era esibito durante lo show di Billy Joel. Dopo aver lasciato il palco e raggiunto il camerino, è collassato rendendo necessario l'intervento dei soccorsi. Non è la prima volta che le sue condizioni di salute lo obbligano a lasciare il palco.

Il malore dopo l'esibizione con Billy Joel

Alcuni testimoni contattati dal tabloid hanno riferito che Perry aveva appena lasciato il palco dopo aver regalato al pubblico la canzone ‘Walk this way' eseguita con l'amico e collega Billy Joel. Dopo l'esibizione, si è recato nel suo camerino. E lì, dietro le quinte, sarebbe collassato. "Aveva un aspetto terribile": hanno aggiunto i testimoni. Sono stati subito allertati i soccorsi che hanno raggiunto l'artista nel camerino. Per 40 minuti si sono presi cura di lui e, sempre secondo quanto ripotato da TMZ, avrebbero liberato le vie respiratorie tramite un tubo endotracheale. Dopo averlo adagiato su una barella, lo hanno trasportato all'ospedale.

Joe Perry aveva problemi di respirazione da settimane

Il tabloid TMZ è riuscito a mettersi in contatto con delle fonti vicine all'artista, che hanno potuto fornire ulteriori dettagli sulle attuali condizioni di salute di Joe Perry. Tali fonti hanno spiegato: "Nelle ultime settimane, Joe ha avuto dei problemi di respirazione che sono arrivati all'apice la scorsa notte". Tali problemi sarebbero dovuti a una congestione polmonare. Il chitarrista si trova ancora ricoverato in ospedale. Tuttavia ci sarebbe stato un miglioramento: "È sveglio e sta meglio". La fonte intervistata, infine, ha fatto sapere che il chitarrista potrebbe essere dimesso già in queste ore.

30 CONDIVISIONI
Come sta Nino D'Angelo, il cantante si è ripreso e ringrazia i fan: "Mi avete tolto la febbre"
Come sta Nino D'Angelo, il cantante si è ripreso e ringrazia i fan: "Mi avete tolto la febbre"
Alessandra, moglie di Maurizio Battista, dopo l'embolia polmonare: “Mi hanno augurato di morire"
Alessandra, moglie di Maurizio Battista, dopo l'embolia polmonare: “Mi hanno augurato di morire"
Lele Spedicato sta meglio, i Negramaro: "Ora è il momento di ricominciare, insieme"
Lele Spedicato sta meglio, i Negramaro: "Ora è il momento di ricominciare, insieme"
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni