Jennifer Lopez (ph Getty Images)
in foto: Jennifer Lopez (ph Getty Images)

Jennifer Lopez è stata costretta a interrompere il suo concerto al Madison Square Garden sabato sera a seguito del blackout che ha colpito New York per qualche ora. La cantante era salita da poco sul palco quando le è stato chiesto di scendere nel backstage, come ha spiegato lei stessa in alcuni video postati su Twitter: "Mi hanno detto di scendere, stavo aspettando, è mancata l'elettricità in tutta la città compreso il Madison Square Garden (…). Mi dispiace, ho il cuore a pezzi per non potermi esibire questa sera, ma ritorneremo presto, ve lo prometto" ha detto e scritto l'artista. La cantante ha poi spiegato che gli organizzatori stavano chiedendo a tutti quanto di evacuare la location "in maniera lenta e con molta calma. Mi spiace che sia accaduto nel mezzo di un momento tutto nostro". In un nuovo video su Twitter, però, Jennifer Lopez ha tranquillizzato tutti annunciando che il concerto sarebbe stato subito recuperato: lo show si terrà, infatti, nella serata americana del 15 luglio e questa volta, promette, "non ci saranno blackout e sarà la più grande celebrazione che avete mai visto.

Le scuse della cantante

In un altro video, la cantante ha aggiunto: "Credetemi, non so cosa dirvi. Vorrei solo che voi, ragazzi, sappiate che riavrete indietro i vostri soldi, che faremo il possibile per tornare e proporremo un grandissimo spettacolo per voi, mi spiace veramente per quello che è avvenuto. Ovviamente andava al di là del nostro controllo, ma qui se la sono cavata tutti alla grande, hanno gestito bene la cosa: è stato fatto tutto al meglio per la salvaguardia di tutte le persone presenti".

Il blackout a Manhattan

Quello della cantante non è stato, però, l'unico spettacolo che è stato cancellato e ha avuto enormi problemi a causa di questo blackout che ha paralizzato la città (come dimostrano molti video che si trovano sui social: luci spente, ascensori bloccati). Come scrive anche Billboard molte produzioni di Broadway sono state cancellate, comprese alcune importanti come "Harry Potter", "Frozen", "Moulin Rouge" e "Il Re Leone": "Il blackout energetico a Manhattan ha lasciato palazzi senza elettricità, ascensori bloccati e metropolitane ferme".

Aggiornamento: l'articolo è stato aggiornato con la data del recupero del concerto