Fedez e J–Ax (LaPresse)
in foto: Fedez e J–Ax (LaPresse)

È stato affidato a un comunicato stampa l'abbandono da parte di J-Ax della Newtopia, l'etichetta fondata da lui e Fedez nel 2013, condividendo un pezzo di percorso e una crescita importante. Una rottura che è passata un po' in sordina, ma che arriva a poche settimane dalle voci che volevano un allontanamento tra i due cantanti che nel gennaio del 2017 hanno pubblicato il loro primo album assieme "Comunisti col Rolex", che avrebbe chiuso l'anno come l'album italiano più venduto (secondo, nella generale, solo a Ed Sheeran) e che proprio l'1 giugno avevano chiuso quell'esperienza con un ultimo concerto ("La finale") allo stadio San Siro di Milano.

Il comunicato ufficiale

"Fedez e J-Ax, dopo 5 anni di collaborazione artistica ed imprenditoriale, annunciano di aver deciso di voler tornare alle loro carriere soliste. Dopo aver battuto ogni record di vendite, certificazioni e sold out nei live che li hanno visti protagonisti, da oggi in poi saranno impegnati nei loro progetti singoli" si legge nella nota pubblicata sui social dell'etichetta. Il percorso, quindi proseguirà singolarmente e li vedrà impegnati con due album solisti, ovviamente, col solo Fedez che continuerà nel roster: "Entrambi gli artisti stanno già lavorando sui loro nuovi rispettivi dischi e, mentre J-Ax celebrerà i suoi 25 anni di carriera, Fedez tornerà al banco di XFactor, per la sua quinta stagione da giudice. L’agenzia Newtopia, in base agli accordi raggiunti dai due artisti, proseguirà il suo percorso con Fedez".

La rottura con Fabio Rovazzi

Una comunicazione avvenuta a fine luglio (era il 31) e che segna un momento importante per due degli artisti che in questi ultimi anni hanno fatto più parlare di sé. E soprattutto in queste ultime settimane si è molto parlato dei rapporti tra Fedez e due collaboratori come Fabio Rovazzi e lo stesso J-Ax con voci (confermate per il primo, non per il secondo) che volevano un allontanamento per divergenze di visioni artistiche che hanno incrinato anche i rapporti personali. Fabio Rovazzi ha confermato le voci durante la presentazione del suo nuovo singolo "Faccio quello che voglio" quando a Fanpage.it ha spiegato "Gli sarò sempre grato perché mi ha aiutato molto all'inizio, ma abbiamo velleità artistiche diverse e questo purtroppo ha inciso anche sull'amicizia, che sperò in futuro tornerà", mentre per quanto riguarda J-Ax restano solo voci non confermate.