La notizia ovviamente non è tanto nell remix italiano di un pezzo come "Djomb", che ha conquistato le classifiche francesi quanto che a rifarla per il mercato italiano siano stati J-Ax e Fabri Fibra, due dei nomi grossi del rap italiano che, fino ad ora, non avevano mai incrociato le barre. Sono loro, infatti, i due prescelti per portare in Italia la hit del rapper francese Bosh, che forte di milioni di stream e di views su Youtube è pronto a tentare di giocarsi le sue carte anche nel nostro Paese. Eppure l'attenzione non può che andare a quei due nomi italiani, due di quelli che hanno scritto pagine importanti del genere nel nostro Paese e che negli ultimi anni avevano intrapreso strade stilisticamente differenti, con J-Ax che aveva sempre più strizzato l'occhio al pop.

La prima collaborazione tra Fibra e J-Ax

I due, quindi, hanno collaborato non per un pezzo loro, ma per dare una mano a Bosh, in quella che sempre di più è una pratica comune per tentare di mescolare i mercati (ricordate Ghali con Stormzy, giusto per dirne una?). E in particolare mercati come quello francese e italiano che negli ultimi anni hanno visto più volte collaborazioni di primo piano (Capo Plaza con Ninho e Aya Nakamura o Tedua e Sofiane, per citarne un paio): "I due artisti italiani hanno aggiunto il loro tocco unico al pezzo di Bosh, arricchendolo con le loro personali barre, il loro inconfondibile flow e con un nuovo, travolgente ritornello scritto a quattro mani, elementi che si fondono perfettamente con i versi e la musica del rapper francese" si legge nella nota stampa che lancia il singolo.

Djomb Remix il 10 agosto

Per la prima volta, quindi vedremo questi due artisti unire le proprie forze, il loro flow e la loro scrittura, con Fibra che intanto, dopo le tantissime collaborazioni di questi anni sta preparando l'uscita del suo decimo album, mentre J-Ax è reduce dall'uscita, a gennaio, dell'album "ReAle" e dall'uscita a fine maggio del singolo "Una voglia assurda" prodotto da Takagi e Ketra. Dal 10 agosto, invece, potremmo ascoltare cosa è diventata "Djomb Remix", e chissà che non sia l'antipasto a qualcos'altro.