Arrivano nuovi aggiornamenti da parte di Iva Zanicchi sulle sue condizioni dovute al contagio da Covid-19. La donna ha detto che rimarrà ancora in ospedale perché le è risalita la febbre e continua ad avere problemi a causa della polmonite bilaterale. La donna quasi in lacrime, ha voluto ringraziare il personale sanitario della struttura di Vimercate e spera di poter uscire al più presto: "Eccomi. Sono ancora qui all'ospedale ma sto bene, mi è tornata la febbre, pensavo di tornare a casa ma ancora no. Però volevo ringraziare tutti perché non ho mai ricevuto una dimostrazione così grande di affetto.

Le nuove condizioni sui social

Iva Zanicchi, dopo essere stata ricoverata alla struttura ospedaliera di Vimercate a causa della polmonite bilaterale dovuta al Covid-19, sta continuando ad aggiornare i fan attraverso video sul suo profilo Instagram. Nell'ultimo video pubblicato pochi minuti fa, l'autrice di "Zingara" ha ammesso che il suo viaggio di ritorno dalla clinica è stato rinviato a causa di problemi di salute che la tengono ancora legata alle terapie. Nello specifico la donna ha ammesso che le è risalita la febbre e che ha ancora tutti i sintomi della polmonite: "Ho ancora la febbre e non mi lasciano andare. Una dimostrazione così grande di affetto non l'ho mai ricevuta, vi ringrazio tantissimo".

La voce rotta dalla tristezza

Dopo 20 secondi dall'inizio del video, l'umore della cantante precipita, come comunica anche lei, a causa di un ritorno a casa organizzato e che purtroppo non si potrà compiere. Con la voce rotta dall'emozione, Iva Zanicchi parla di una situazione che sembra non riuscire a capovolgersi. "Sono un po' delusa, non riesco a credere di avere la polmonite ancora. Tra due giorni vi rimando un messaggino, perché voglio farvi vedere tutto lo staff ospedaliero".

"Proteggetevi, non intasate gli ospedali"

Come nella precedente diretta, Iva Zanicchi ricorda a tutti quanto sia essenziale il lavoro del personale sanitario, ma soprattutto tutti i sacrifici: "Queste persone fanno dei sacrifici inenarrabili, stanno per otto ore di fila tutti bardati per non essere contagiati e contagiare, senza poter fare neanche pipì". La cantante, prima di dare il saluto ai suoi fan, annunciando che si farà sentire tra un paio di giorni per rassicurare tutti e aggiornare il suo quadro clinico, avvisa: "Riflettiamo e fate attenzione, proteggetevi. Mi raccomando, non intasate gli ospedali, se non è necessario".