8 Agosto 2013
22:52

In America nasce Station to Station, festival musicale “su ferro”

Doug Aitken dà vita al festival itinerante che partirà da New York per arrivare in treno sino a San Francisco: dieci fermate e tanti artisti, a bordo e sul percorso, che si esibiranno in concerti ed installazione d’arte contemporanea.
A cura di Andrea Parrella

Ritorna l'idea di un treno-musical-culturale, idea che verrà realizzata in America durante tutto il settembre prossimo. Non pesa sul Doug Aitken, l'artista che promuoverà l'operazione, l'idea che un progetto simile, lo scorso anno, si sia rivelato un completo flop: fu Skrillex a metterla in pratica, ma non ebbe appunto il successo aspettato. Il cantante, recentemento datosi all'arte, dimostra di avere il pallino per operazioni di questo tipo. Qualche mese fa aveva infatti realizzato l'installazione artistica "Song 1", esposta tramite la proiezione di un film sulle pareti circolari di un museo dal tramonto sino all'alba con il sottofondo della canzone stessa. Un'operazione che era stata realizzata con la collaborazione con amici musicisti, tra cui  Beck ai Lucky Dragons, da James Murphy a Devendra Banhart.

E proprio i Beck e i Luckt Dragon faranno parte dell'avventura itinerante stazione per stazione: il treno partirà da New York diretto a San Francisco, contemplando dieci fermate. Sia a bordo che lungo il percorso ci saranno tantissimi artisti che poi, ad ogni fermata, si esibiranno, dando vita a spettacoli musicali e installazioni di arte contemporanea. Tra i nomi che prenderanno parte alla manifestazione ci sono Cat Power, Boredoms, Giorgio Moroder, Cold Cave, Ariel Pink’s Haunted Graffiti, Charlotte Gainsbourg, Eleanor Friedberger, Nite Jewel, No Age, Savages, Twin Shadow… Fra gli artisti Raymond Pettibon (l’autore dell’artwork dei Black Flag, per intenderci), Yto Barrada, Robert Rauschenberh, Stephen Shore, Rirkrit Tiravanija, Ernesto Neto, Catherine Opie e moltissimi ancora.

MUSE -
MUSE - "Panic Station" Live all'Olimpico
Al via il Glastonbury Festival nel Regno Unito
Al via il Glastonbury Festival nel Regno Unito
Anna Kendrick in
Anna Kendrick in "Voices", la commedia musicale di Jason Moore
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni