Elodie e Marracash
in foto: Elodie e Marracash

Anche Elodie esce con il suo wannabe tormentone estivo, dopo essere tra i primi posti della classifica dei singoli più amato dalle radio italiane grazie alla sua collaborazione con i The Kolors e la loro "Pensare male" che ha passato qualche settimana in testa alla speciale classifica EarOne, ma evidentemente è il momento di rimettersi in gioco da sola, per bissare il successo dello scorso anno, quando fini in testa alla gara della hit estiva con "Nero Bali" che  che la vedeva duettare con Michele Bravi e Gué Pequeno il cui video, ad oggi, conta oltre 30 milioni di visualizzazioni conquistando la certificazione di platino.

Elodie da tormentone

Oggi la cantante ha pubblicato il nuovo singolo "Margarita" e ancora una volta la cantante ha scelto una collaborazione con un rapper dopo l'esperienza con Guè, appunto, e quella con Ghemon in "Rambla", uscito nell'ottobre del 2018. Un ovvio uptempo per l'ex concorrente di Amici, che qualche mese fa ha rotto con il suo ultimo manager (quello che segue anche Tiziano Ferro), in questo pezzo pop che mescola rap e reggae per una produzione firmata dalla coppia d'oro del tormentone italiano, ovvero Takagi e Ketra, che hanno appena lanciato la loro Jumbo, oltre ad aver segnato l'estate scorsa con "Amore e capoeira".

Margarita e i riferimenti all'attualità

Il testo è stato scritto quasi in diretta, sicuramente chiuso poche settimane fa visti i riferimenti di Marracash all'attualità come quando rappa "Siri zommami la foto del buco nero che non trovo più i due anni con la mia ex" ma soprattutto il riferimento all'incendio di Notre Dame ("La nostra storia è guerra come col Vietnam brucia ma non crolla come il Notre-Dame"), ovvero eventi avvenuti lo scorso aprile, mentre il pezzo, in generale, parla di amore, di relazioni e di una storia d'amore finita ("E se non sei te, non rispondo al cell e ti guardo mentre vai via da me, cerco un altro te, ma non so dov'è se ti guardo mentre vai via da me").