Forse l'ultimo Vasco Rossi lo ricordiamo più per l'attitudine quasi metal con cui approccia i live in questi ultimi anni, rock spinto al massimo. Eppure, i fan e non solo sanno bene quanto la carriera del rocker sia costellata di ballads, canzoni d'amore che ormai fanno parte del patrimonio della musica leggera italiana. Fin dall'inizio della sua carriera Vasco scrive canzoni d'amore, riuscendo sempre a dare un tono che non cade mai nello sdolcinato, mettendoci sempre lo zampino del rocker, appunto.

Il significato di Una canzone d’amore buttata via

E "Una canzone d’amore buttata via" non cambia, anzi riporta Vasco ad alcune delle ballads che hanno caratterizzato la sua storia. Il testo è quello che possiamo aspettarci cantato da lui, con il protagonista della canzone che sta sulla difensiva, che ha sbagliato, sa di averlo fatto, ma che prega comunque l'amata di perdonarlo, ponendosi nei panni di quello che protegge (sic). La musica è un crescendo, con Vasco che quasi recita à la Vasco la prima parte, finché nel ritornello esplode con una preghiera: "Non lasciarmi andar via, non lasciare che sia una stupida storia, una notte ubriaca, una sola bugia. Non lasciarmi andar via, non lasciare che sia una canzone d'amore buttata via".

L'esordio in tv con Roberto Bolle

La canzone è stata presentata per la prima volta a "Danza con me", il programma del ballerino Roberto Bolle andato in onda l'1 gennaio su Rai1. Un programma in cui il ballerino ha danzato sulle note della canzone, con Vasco a cantare. Era la prima volta in 15 anni che Vasco tornata in televisione, dopo il palco del festival di Sanremo del 2005, quando fu invitato da Paolo Bonolis: "Andare dal mito mondiale della danza.. è una combinazione astrale unica e beneaugurante!" ha scritto il cantante sui suoi social.

Il testo di Una canzone d’amore buttata via

Sembra strano anche a me
Sono ancora qui a difendermi
E non è mica facile
Hai ragione pure te
Le mie scuse sono inutili
Ma non posso stare senza dirtele
Sembra strano anche che
Io non possa più proteggerti
E non è mica facile
Hai ragione sempre te
Le mie scuse sono inutili
Ma non posso vivere senza di te

Non lasciarmi andar via
Non lasciare che sia
Una stupida storia
Una notte ubriaca
Una sola bugia
Non lasciarmi andar via
Non lasciare che sia
Una canzone d'amore buttata via

Non lasciarmi andar via
Non lasciare che sia

Sembra strano anche a me
Ma non voglio più nascondermi
E non è mica facile
Hai ragione sempre te
E io devo riconoscermi
Ma non è possibile senza di te

Non lasciarmi andar via
Non lasciare che sia
Una stupida storia
Una notte ubriaca
Una sola bugia
Non lasciarmi andar via
Non lasciare che sia
Una canzone d'amore buttata via

Non lasciarmi andar via (Andar via)
Non lasciare che sia (Che sia)

Una canzone d'amore
Non lasciarmi andar via

Non lasciarmi andar via (Andar via)
Non lasciare che sia (Che sia)
Una canzone d'amore buttata