Annalisa nel video di "Un domani"
in foto: Annalisa nel video di "Un domani"

Si chiama "Un domani" il nuovo singolo di Annalisa tratto dal suo ultimo album "Bye Bye", uscito lo scorso febbraio. La cantante ha pubblicato il video che in due giorni ha già oltrepassato la soglia del milione, andando diritto in testa ai trend della piattaforma video anche grazie alla collaborazione con Mr.Rain, il rapper di "Ipernova", uscito lo scorso gennaio con l'album "Butterfly effects". La cantante ha scelto questa canzone per segnare il suo ritorno dalle vacanze, e nella nota stampa che accompagnava l'uscita dell'album il pezzo era spiegato in questo modo: "Chiudiamo diretti, espliciti, senza equivoci: le cose che viviamo sono queste, perché ‘mi spiace ma un domani non ci sarà, un po' come le storie su Instagram'. Quindi se valutiamo che una situazione non è più giusta per noi, allora affrettiamoci a dire ‘Basta, si cambia'. Che c’è solo una verità su cui poter contare. Ed è: Che bello potersi svegliare".

La collaborazione col rapper

La scelta della collaborazione con il rapper la spiega così Annalisa: "‘Un Domani' è anche il brano che vanta il featuring con Mr.Rain, che ho apprezzato molto dal momento in cui l’ho scoperto e ho pensato che era proprio la canzone perfetta per una nostra collaborazione". Quella con Mr.Rain -che fa parte dela stessa scuderia della cantante, la Warner – è anche l'unica collaborazione dell'album e forse è perfetta guardando anche alla discografia e ai temi amati dal cantante.

Lasciarsi responsabilmente

La canzone, infatti, è un pezzo sul dire basta, sul mettere un punto, e sul lasciare anche che l'altro/a viva la propria vita e ne goda. Insomma, un lasciarsi in maniera responsabile: "Non so dire di no, terrò il telefono spento, vivere senza me, ti servirà a cambiare aria. Prendi il tuo tempo, io non ti odio, sono felice se sei contento, se trovi un'altra io non mi offendo, facciamo che vinci tu e mettiamo i rancori da parte" o "Amarsi è breve, dimenticarsi fa male. C'è una parte di me che ti vuole, l'altra ogni giorno ti lascia andare. Siamo tutto ciò che gli altri non vedono, eravamo ciò che gli altri volevano" anche perché, in fondo "Mi spiace ma un domani non ci sarà, un po' come le storie su Instagram, con te soltanto tempo che se ne va". Con l'estate che sta finendo chissà che questa malinconia non contribuisca a spingere ancora di più "Un domani".