A sei giorni dall'uscita del suo prossimo Ep "X questa notte", il rapper emiliano Tredici Pietro ha pubblicato nelle scorse ore il primo singolo del progetto, una collaborazione con Mecna sulla produzione del beatmaker milanese Andry The Hitmaker. La canzone si chiama "Oro" ed è una delle poche collaborazioni dell'artista emiliano, dopo aver ospitato due anni fa nel suo progetto d'esordio "Assurdo", una giovane Madame, e aver partecipato a singoli con gli Psicologi e Vegas Jones. "Ho bisogno del bene che mi dai, tu hai bisogno di scappare da un po', oh" è il leitmotiv del brano, la storia raccontata dai due cantanti che si alternano anche nel video tra sguardi ammiccanti e corteggiamento alterno, uno scambio di ruoli che si capovolge nel finale.

Il significato di Oro

Sono bastati i primi 10 secondi della produzione di Andry The Hitmaker, per capire le vibe di "Oro", nuovo brano di Tredici Pietro, in collaborazione con Mecna. Un singolo, il primo della raccolta in uscita il prossimo 21 aprile "X questa notte", che gioca sul vedo/non vedo musicale, mettendo tutti i personaggi al posto giusto. Il suono classic della rappata di Tredici Pietro racconta anche il senso del brano, una canzone che descrive il corteggiamento tra gli artisti e le proprie partner, una narrazione edonistica in cui i vizi, tra cui il fumo e l'alcol, influenzano la conoscenza e il rapporto con una persona. Il video, che mostra i due artisti alla ricerca di una ragazza per uno shooting fotografico, racconta anche degli effetti collaterali nella conoscenza, come quanto Tredici Pietro canta: "Alla tua testa con i riccioli d'oro, fai i capricci e io scoppio. Giuro che non ti sopporto se non guardi e poi mi chiedi cos'ho". Il racconto diventa più maturo nelle parole di Mecna, che riflette anche sulla crescita e il modo in cui cambiano i modi di approcciarsi alle proprie partner, fotografandolo in: "Vogliamo fare che ci dimentichiamo di avere più di trent'anni, baby? Non mi ero mai più divertito così, ho fumato tanto da non essere io. Non ho più tempo per le cazzate tue, ho già fatto troppe cazzate mie".

Il testo di Oro

Oh, Andry
Yah, ehi

"Amore e morte si fanno le coccole"
Lo diceva un saggio mentre andava a zoccole, ehi
Proprio come il mio amico [Zoccolo?]
Quando beve e mette tutti quanti i pensieri a posto, ehi
E sotto effetto siamo meglio anche noi, ah
Perché provi molta meno vergogna (Ah)
Perché odi tutta questa gente intorno (Ah, ah)
E li vorresti fare fuori con un colpo solo, ma, ah
Non mi basterebbe un giorno solo, ah-ah
A scoprire cosa gira intorno
A-Alla tua testa con i riccioli d'oro
Fai i capricci e io scoppio
Giuro che non ti sopporto se
Se non guardi e poi mi chiedi cos'ho, oh
Cerchi solo di succhiarmi energie, eh
Non ho tempo per le cazzate tue, ah-ah
Ho già fatto troppe cazzate mie, eh

Parli, parli, tutto quello che vuoi, ah
Ti ho già detto tutto quello che so, eh
Ho bisogno del bene che mi dai
Tu hai bisogno di scappare da un po', oh

Fai uno squillo quando sei qui in zona (In zona, zona)
Se mi prende, ti chiamo qui sopra (Qui sopra, sopra)
Poi fumiamo per un paio d'ore (Per un paio d'ore)
Ma mi basterebbe un quarto d'ora (Un quarto d'ora)
Fai uno squillo quando sei qui in zona (In zona, zona)
Se mi prende, ti chiamo qui sopra (Qui sopra, sopra)
Poi fumiamo per un paio d'ore
Ma mi basterebbe un quarto d'ora (Yeh)

Di cose che non ho c'è già una lista
Non mi perdonerò se ci dovessi finire su (No)
E non stacco gli occhi dalle tue smorfie (No)
Ho solo due mani, ma le ho già morse (No)
Avessi settanta mani, io forse
Le terrei tutte quante insieme tra le tue cosce (Muah)
Amami come si deve
Ho gli occhi a cuore, alziamo i soliti gomiti a bere
Ti mando un text: "TVB, un K di un mondo di bene"
Vogliamo fare che ci dimentichiamo di avere
Più di trent'anni, baby?
Non mi ero mai più divertito così, ho
Fumato tanto da non essere io
Non ho più tempo per le cazzate tue
Ho già fatto troppe cazzate mie (Eh)

Parli, parli, tutto quello che vuoi, ah
Ti ho già detto tutto quello che so, eh
Ho bisogno del bene che mi dai
Tu hai bisogno di scappare da un po', oh

Fai uno squillo quando sei qui in zona (Quando sei qui in zona)
Se mi prende, ti chiamo qui sopra (Ti chiamo qui sopra)
Poi fumiamo per un paio d'ore (Per un paio d'ore)
Ma mi basterebbe un quarto d'ora (Un quarto d'ora)
Fai uno squillo quando sei qui in zona (Quando sei qui in zona)
Se mi prende, ti chiamo qui sopra (Ti chiamo qui sopra)
Poi fumiamo per un paio d'ore
Ma mi basterebbe un quarto d'ora (Un quarto d'ora)

Yeh-eh, ma mi basterebbe un quarto d'ora (Yeh-eh, un quarto d'ora)
Yeh-eh (Un quarto d'ora)
(Un quarto d'ora, ancora un po' per me)
(Ancora, ancora un po' per me, eh eh)