Quando meno te l'aspetti, mentre tutti parlano dell'esordio di Billie Eilish, dei problemi di Britney Spears, del fenomeno – non proprio nuovissimo – del K-Pop, tra un'Ariana Grande e una nuova canzone di Madonna con Maluma, arriva Taylor Swift a fare quello che sa fare meglio, ovvero infrangere record con la sua musica. La cantante americana, infatti, è statala protagonista dello scorso weekend, quando ha pubblicato il suo ultimo singolo "Me!", in collaborazione con Brendon Urie, leader dei Panic! At the Disco, che arriva a due anni dall'uscita del suo ultimo album "Reputation", che era stato costruito in un mood opposto a quello che, ad esempio, si vede nel nuovo video, quello dei record, appunto.

Il significato di ME! di Taylor Swift

La canzone è un inno al sé, una celebrazione alla propria individualità, come ha spiegato lei stessa: "‘ME!' è una canzone che parla dello sposare la propria individualità, celebrarla e farla propria. Credo che con una canzone pop abbiamo la possibilità di fissare una melodia nelle menti delle persone e io voglio che sia una melodia che li faccia sentire meglio con se stessi".

Il video di ME! da record

Il video di "ME!", attualmente in trend anche in Italia, infatti, stando a quanto comunicato da Youtube è stato il più visto nelle prime 24 ore di pubblicazione con un totale di 65,2 milioni di visualizzazioni in una sola giornata facendo della cantante americana l'artista femminile con il più importante debutto sulle 24 ore. Prima di lei il record apparteneva a "Thank U, Next", singolo che dà il titolo all'ultimo album di Ariana Grande, mentre per quanto riguarda il discorso generale, ad avere il record di views in una giornata sono i BTS con il loro ultimo singolo "Boy With Luv" che li ha visti collaborare con Halsey e che ha raggiunto i 74 milioni ("ME!" è, quindi, il secondo il generale). Il video, inoltre, segna qualche altro record personale per la cantante, come quello dei like nel primo giorno online, per un canale che ha un totale di 33 milioni di abbonati, rendendola uno degli 8 cantanti con oltre 30 milioni di abbonati.