2 Aprile 2021
13:09

Il significato di “Hype”, la paura di Sangiovanni di rimanere solo con il suo successo

Dopo la certificazione del disco d’oro con “Lady”, Sangiovanni pubblica il suo quarto inedito presentato al talent Amici di Maria De Filippi: “Hype”. Il singolo, come per “Lady”, è prodotto da Zef e racconta come Sangiovanni stia affrontando il successo e il modo in cui sta influenzando le sue relazioni.
A cura di Vincenzo Nasto

Sembra non arrestarsi il percorso di crescita di Sangiovanni, nome d'arte di Giovanni Pietro Damian, dopo la pubblicazione dell'ultimo dei quattro singoli inediti presentati ad Amici 2021: "Hype". Il singolo, presentato per la prima volta lo scorso 28 febbraio, continua il cammino fortunato del più giovane artista all'interno del talent show di Maria De Filippi, dopo che negli scorsi giorni "Lady" ha ricevuto il suo primo riconoscimento discografico: il disco d'oro. "Hype", in comune con il singolo premiato, vede la produzione di Zef, produttore tra i più rinomati in Italia, anche grazie alla partecipazione in progetti hip hop come "Bravo Ragazzo" di Guè, "Fenice" di Izi e "67" di Ernia.

Il significato di Hype

Sangiovanni è sicuramente uno degli artisti più pregiati dell'ultima edizione di Amici di Maria De Filippi, un talento così cristallino da esser già stato riconosciuto dal mondo discografico, grazie al disco d'oro di "Lady", ma anche dal mondo della musica: basti vedere il supporto di una cantante come Madame, non solo sui social. I due condividono anche la terra natia, Vicenza, con la stessa artista che l'ha definito il "nuovo Justin Bieber". Negli scorsi giorni, Sangiovanni ha pubblicato il suo quarto singolo inedito: "Hype". Il brano genera un'atmosfera sospesa attraverso la produzione di Zef, che disegna una nuvola attorno alle parole del giovane cantante vicentino, in un brano che sembra inquadrare i dubbi e i tormenti di Sangiovanni. Una relazione sospesa, un rapporto malato che sembra essere descritto già dalla prima strofa, in cui Sangiovanni canta: "Sembri la mia ex, quella pazza malata, e non è da te forse non sei cambiata. Ma chi vuoi che sia, a darti un po’ di amore se ci hai bruciati con la benzina". Non è solo la preoccupazione per il dolore ciò che intimorisce il cantante, che vede nel suo seguito e nella sua fama, un altro strumento che può allontanarlo dalla realtà, soprattutto quella di coppia. Proprio il concetto di hype e di aspettative attorno al suo nome, rivoluziona il suo atteggiamento e quello delle persone attorno, come quando canta: "Dici che è finito anche l’Hype, ma tu che cosa ne sai se poi ritorni indietro e fa male, spogliarmi di quello che vuoi". Le paure del cantante si realizzano nell'ultima strofa, in cui la partner afferma di esser solo di passaggio, ricordando a Sangiovanni quanto non debba affidarsi agli altri: "e lasci scritto non contare mai su di me, non contare mai su di me"

Il testo di Hype

Non ti vedo più pure
e mi mette paura
sembri la mia ex
quella pazza malata
e non è da te
forse non sei cambiata
ma chi vuoi che sia
a darti un po’ di amore
se ci hai bruciati con la benzina
dici che è finito
anche l’Hype
ma tu che cosa ne sai se poi
ritorni indietro e fa male
spogliarmi di quello che vuoi
che tanto poi te ne vai
e lasci scritto non contare mai sui di me
e le tue foto girano ed impazzisco
e tu eri già impazzita
hai visto il mio profilo Insta
forse mi ami solo per questo
o forse i miei sono solo pensieri sbagliati
come dici tu ma mettiti in testa che un diamante
non ti renderà bella di prima
dici che è finito anche l’Hype
ma tu che cosa ne sai se poi
ritorni indietro e fa male
spogliarmi di quello che vuoi
che tanto poi te ne vai
e lasci scritto non contare mai su di me
sai che guardo le gocce stanno scendendo
sopra il rossetto si scioglie il trucco
e vedo chi sei davvero
se c’è una cosa che odio nella vita
sono le bugie e tu le dici anche convinta
sapendo che mi perdi
sapendo che rovini
quello che pensavi fosse l’amore della tua vita
ici che è finito anche l’hype
ma tu che cosa ne sai se poi
ritorni indietro e fa male
spogliarmi di quello che vuoi
che tanto poi te ne vai
e lasci scritto non contare mai su di me
non contare mai su di me
non contare mai su di me
e lasci scritto non contare mai su di me

Testo e significato di Fluo, i colori di Sangiovanni hanno perso un po' di brillantezza
Testo e significato di Fluo, i colori di Sangiovanni hanno perso un po' di brillantezza
Il testo e il significato di Malibù, la canzone di Sangiovanni tormentone dell'estate
Il testo e il significato di Malibù, la canzone di Sangiovanni tormentone dell'estate
'Lady', il tormentone di Sangiovanni interpretato con il violino
'Lady', il tormentone di Sangiovanni interpretato con il violino
195 di Viral Show
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni